Squid Game: tra gioco e morte, la serie tv coreana dal successo mondiale. Recensione

Squid Game: tra gioco e morte, la serie tv coreana dal successo mondiale. Recensione
FortementeIn CULTURA E SPETTACOLO

I giochi della serie tv Squid game sono facili e le loro regole sono chiare, per questo da spettatori si ha tutto il tempo di concentrarsi sulla performance dei personaggi e sulla loro emotività ad un passo dalla morte.

Per ultimo, il gioco del calamaro, da cui prende il nome la serie tv Squid Game, in cui due partecipanti si battono per il montepremi finale: l’attacco deve correre oltre la difesa mentre quest’ultima cerca di spingerlo fuori dalla sua area. (FortementeIn)

Ne parlano anche altre fonti

Gli spazi in Squid Game contribuiscono a pieno titolo a veicolare senso Squid Game è una nuova serie tv disponibile su Netflix che sta facendo parlare di sé a livello globale. (CulturaMente)

Sono già numerose le modelle che hanno deciso di inscenare un cosplay della bambola del gioco. POTREBBE INTERESSARTI > > > Soliti Ignoti, nuova interruzione: il programma non va in onda stasera. Squid Game, il cosplay di mastiffwitha4 è impressionante: la foto impazza sui social. (Vesuvius.it)

In pochi giorni, grazie ad un’importante promozione e ad un passaparola senza precedenti, il gioco Squid è diventato un vero e proprio fenomeno. Oggi vogliamo offrirti alcuni dei gadget e dei prodotti a tema Squid Game più interessanti che puoi acquistare direttamente da Amazon. (sdionline)

Squid Game e l’origine della bambola di 1,2,3 stella: una vecchia conoscenza dei bimbi coreani

A sua volta, la trincea tra vittime e carnefici è scavata contrapponendo i due gruppi attraverso i colori delle rispettive divise. Insomma, se un déjà vu non basta, un minestrone di citazioni può fare la differenza (Cieloterradesign.com)

Quarantacinque virgola sei miliardi di won sudcoreani (pari a circa quarantatré milioni di euro) di monte premi. C’è l’uomo d’affari in difficoltà, l’immigrato pachistano, il profugo nordcoreano in fuga dalla dittatura, l’uomo che sta morendo di cancro. (Notizie - MSN Italia)

Quando da bambini andavamo a scuola in Corea del Sud, c’erano questi personaggi nei libri di testo, uno è un ragazzo e l’altro è una ragazza. Il nome del ragazzo era Chulsoo mentre la ragazza si chiamava Younghee, ed è lei che ha ispirato la bambola gigante del gioco. (Justnerd.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr