Vincenzo Spadafora: "Finora ha deciso tutto Conte, del nuovo M5s non sappiamo nulla"

Vincenzo Spadafora: Finora ha deciso tutto Conte, del nuovo M5s non sappiamo nulla
L'HuffPost INTERNO

Adesso abbiamo deciso di seguire un’altra strada, e siamo contenti che Conte ci sia, ma paghiamo questi cambiamenti e ritardi.

L’inizio del vero cambiamento è stato l’arrivo al governo, Conte è il passaggio finale di questo cambiamento.

Onorevole Spadafora, il nuovo M5s di Conte da dove deve ripartire?

Non so se si sarebbe potuto fare di più, ma è certo che le amministrative saranno il primo risultato che attribuiranno al nuovo leader

Nel nuovo Movimento, ad esempio, non esisterà un organo collegiale ma una segreteria scelta dal leader. (L'HuffPost)

Ne parlano anche altri giornali

(LaPresse) - L'annuncio era arrivato una settimana fa, oggi è uscita 'We are the people', inno ufficiale degli Europei di calcio al via l'11 giugno in dodici città del Vecchio Continente, firmato da Martin Garrix insieme a Bono e The Edge degli U2. (La7)

Giuseppi al veleno («Il premier ci disorienta») sogna lo strappo ad agosto, mentre gli onorevoli, in ansia per la rielezione, sperano di bruciarlo alle amministrative. Dibba è pronto a guidare il partito di Davide Casaleggio. (La Verità)

Di un esercizio paretiano di circolazione delle élite politiche senza capacità di riforma. L’humus in cui è cresciuto. L’humus del Movimento 5 Stelle non va ridotto esclusivamente al popolo viola, al Fatto quotidiano, ai blog, e ai movimenti anti-berlusconiani degli anni 2009-2011, ma va inquadrato in un percorso iniziato molto prima. (Tempi.it)

M5S, Conte sul governo Draghi: "Non sostenerlo sarebbe stato come voltare le spalle agli italiani. Dialogo co…

“Alessandro coprirebbe l’ala più radicale del nostro elettorato, uno schema con lui e Conte insieme alle urne potrebbe pagare dividendi importanti”. Allora il “fattore D” e il suo impatto sull’elettorato pentastellato potrebbero tornare utili e non poco a Conte e al suo nuovo M5s (L'HuffPost)

Non è ancora chiaro se il ministro degli Esteri Luigi Di Maio entrerà a far parte della segreteria di Conte. Anche per questo, raccontano, Conte starebbe accarezzando l'idea di aderire al sistema di finanziamento del 2Xmille, rottamando uno degli ultimi tabu rimasti al movimento (Adnkronos)

Non rispondere a questo appello anche da parte di M5S - ha aggiunto l'ex presidente del Consiglio - sarebbe stato un volgere le spalle agli italiani. Il nuovo M5S. I tratti distintivi del nuovo M5S saranno sempre "la legalità, l'etica pubblica, la lotta alle mafie. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr