Vittorio Gassman, 20 anni fa la scomparsa: tutti i grandi amori del Mattatore

Vittorio Gassman, 20 anni fa la scomparsa: tutti i grandi amori del Mattatore
Io Donna Io Donna (Cultura e spettacolo)

Per tutto il mondo del cinema, e per le donne che lo hanno amato, Vittorio Gassman – scomparso a Roma il 29 giugno del 2000 – è sempre stato “il Mattatore“.

Vittorio Gassman lascia dunque Hollywood per tornare in Italia

Se ne è parlato anche su altre testate

Il padre di Leo, cantante vincitore del Festival di Sanremo 2020 nella sezione Nuove Proposte, è nato dall’amore tra Vittorio e l’attrice francese Juliette Mayniel. Alessandro Gassman come il padre Vittorio. (MeteoWeek)

Un’Italia che in questi ultimi vent’anni si è ulteriormente allontanata dall’idea del sorpasso, e si è fatta più vecchia e più triste. Tre foto, tre stati d’animo che restituiscono il percorso – di vita e di spettacolo – di Vittorio Gassman, forse il più grande attore italiano della seconda metà del Novecento, morto giusto vent’anni fa. (Il Fatto Quotidiano)

A 20 anni esatti dalla morte dell’inimitabile “mattatore” del cinema e del teatro, la Consulta Comunale della Cultura di Chiaravalle Centrale, con una nota, ha voluto ricordare “l’indissolubile legame tra le città delle Preserre e l’attore scomparso a Roma il 29 giugno del 2000”. (CatanzaroInforma)

Fra loro non c’era il solito rapporto fra attore e regista dove il primo pensa e l’altro esegue, ma un sodalizio fra due intellettuali, due persone colte, curiose, inquiete. Per il regista « Riso amaro è un film terribile, anche per colpa di Gassman. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti