Coronavirus, bozza Iss: 19 Regioni a rischio moderato e 2 basso. Impennata dell'Rt

Gazzetta del Sud INTERNO

Il numero di persone ricoverate in queste aree passa da 1.271 (06/07/2021) a 1.128 (13/07/2021)

Il tasso di occupazione in terapia intensiva è 2%, con una diminuzione nel numero di persone ricoverate che passa da 187 (06/07/2021) a 157 (13/07/2021).

Sono 19 le Regioni classificate a rischio moderato e due (Pa Trento e Valle D’Aosta) a rischio basso nell’ultima settimana di monitoraggio.

La percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti scende ulteriormente (31% vs 32,6% la scorsa settimana). (Gazzetta del Sud)

La notizia riportata su altri giornali

Covid, verso nuovi parametri per le fasce a colori 17 luglio 2021. (LaPresse) Preoccupa la nuova impennata dei contagi in Italia a causa della variante Delta. 19 le regioni a rischio moderato: lunedì nessuna cambierà colore, ma dalla settimana successiva alcune potrebbero uscire dalla zona bianca ed entrare in giallo. (Il Sole 24 ORE)

"In una fase caratterizzata da un livello importante di vaccinazione è ragionevole che nei cambi di colore e nelle conseguenti misure di contenimento pesi di più il tasso di ospedalizzazione rispetto agli altri indicatori". (Prima Saronno)

"Aumenta l’incidenza settimanale a livello nazionale con evidenza di aumento dei casi diagnosticati in quasi tutte le Regioni/PPAA. Sei le Regioni e Province autonome con un valore dell'indice di trasmissibilità Rt puntuale superiore a 1 questa settimana (Abruzzo, Campania, Liguria,Provincia Autonoma di Bolzano, Sardegna, Veneto). (News Town)

Lo rileva, secondo quanto si apprende, la bozza di monitoraggio settimanale dell’Iss- Ministero della Salute sull’andamento dei contagi ora all’esame della cabina di regia. Lo rileva, secondo quanto si apprende, la bozza di monitoraggio settimanale dell’Iss- Ministero della Salute ora all’esame della cabina di regia. (Internapoli)

“Dobbiamo cominciare a distinguere tra il contagiato e il malato in ospedale: mercoledì, in Commissione Salute, uscirà un documento su cui siamo già d’accordo, in cui chiederemo al governo di togliere l’incidenza dei positivi dai parametri che muovono zone e colorazioni”, afferma l’assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Luigi Genesio Icardi, a margine dell’inaugurazione del nuovo pronto soccorso dell’ospedale Martini. (ilsipontino.net)

Zaia: ” si consideri solo il numero dei ricoveri, perché se scattano i provvedimenti basati sui vecchi parametri si blocca tutto, per il green pass applicare il buon senso”. (ilSicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr