Coronavirus: Niccolò è partito da Wuhan per l'Italia, primo caso confermato in Africa

Coronavirus: Niccolò è partito da Wuhan per l'Italia, primo caso confermato in Africa
Giornale di Sicilia Giornale di Sicilia (Esteri)

Dopo aver finalmente superato i controlli medici, il ragazzo è salito a bordo dell’aereo dell’Aeronautica militare italiana che è decollato in piena notte per riportarlo in patria.

Il terzo tentativo, finalmente, è andato a buon fine.

Ne parlano anche altri giornali

(ITALPRESS). A bordo dell'aereo, un Boeing KC-767, hanno viaggiato anche il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, medici e infermieri. (Liberoquotidiano.it)

In Cina il ragazzo è stato seguito dal personale dell’ambasciata: dopo aver superato gli ultimi controlli medici, affronta il volo coricato su una barella speciale, che permette il cosiddetto ‘biocontenimento‘. (Il Riformista)

(Foto da Twitter). E appena atterrato all’aeroporto militare di Pratica di Mare l’aereo KC 767A dell'Aeronautica militare con a bordo Niccolò, il 17enne friulano che per ben due volte non ha potuto fare rientro con gli altri nostri connazionali, rimpatriati nelle scorse settimane, a causa della febbre. (Adnkronos)

“Appena atterrato il volo che ha riportato Niccolò in Italia. Nel post anche il video dell'aereo dell'Aeronautica militare che atterra all'aeroporto di Pratica di Mare con Niccolò a bordo. (Fanpage.it)

Niccolò, il 17enne di Grado rimasto bloccato da giorni a Wuhan, l'epicentro dell'epidemia di Coronavirus in Cina, è arrivato finalmente in Italia. Quindi, come tutti gli abitanti dell’area, è rimasto bloccato nella provincia, posta in stretto isolamento per contenere la diffusione del virus. (Il Friuli)

Ad accoglierlo in aeroporto c'era anche Luigi Di Maio. Niccolò tornato in Italia: le parole di Di Maio. “Appena atterrato il volo che ha riportato Niccolò in Italia. (Virgilio Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti