Autostrade verso la revisione, Zingaretti: «Si decida subito»

Il Mattino ECONOMIA

Ma stufi di attendere sono Italia Viva e perfino i 5Stelle che, nonostante il muro alzato, non escludono a questo punto subordinate alla revoca della concessione.

Il Pd però è stufo di attendere.

«Si andrebbe incontro a un contenzioso infinito e rischioso, dunque in campo c'è solo la revisione», dice il vicesegretario del Pd Andrea Orlando.

Sempre che Conte non decida di mettersi di traverso e non è un caso che Pd e Italia viva parlino di decisione presa «collegialmente dal Consiglio dei ministri». (Il Mattino)

La notizia riportata su altri media

Scorrendo le centinaia di chat del magistrato, indagato per una presunta corruzione, emergono nomi più o meno noti. Dalle conversazioni, scrive ancora L'Espresso, Minniti sembra imbastire strategie assieme a Palamara. (ilGiornale.it)

Perché è quella la linea sostenuta dal gruppo dei Socialisti e democratici al Parlamento europeo e riassunta nella Risoluzione approvata a larga maggioranza il 15 maggio. Leggi Anche Recovery fund, la controproposta dei “frugali”: “Niente debito in comune, solo prestiti”. (Il Fatto Quotidiano)

La domanda di partenza è: che ci fa uno come lui alla guida del Partito democratico e della Regione Lazio? Occhio dunque al Pepeete del Pd occhio a sottovalutare Zingaretti, per quanto misteriosa possa sembrare la forza della sua leadership. (LiberoQuotidiano.it)

Dalle conversazioni, scrive ancora L’Espresso, Minniti sembra imbastire strategie assieme a Palamara. Le chat con Nicola Zingaretti. Oltre ai giudici, nelle chat di Palamara sono apparsi anche nomi di esponenti del mondo politico. (Imola Oggi)

Invece, Matteo Meogrossi, coordinatore della Segreteria Pd di Bologna, snocciola dati da ‘partitone’ emiliano: "Tortellini, tagliatelle e gnocco fritto ci saranno. Roma, 25 maggio 2020 - "Come facciamo a fare le Feste dell’Unità in sicurezza? (QUOTIDIANO.NET)

«Si andrebbe incontro a un contenzioso infinito e rischioso, dunque in campo c'è solo la revisione», dice il vicesegretario del Pd Andrea Orlando. In più, visto che cancellare la concessione porterebbe Atlantia a un sicuro fallimento, perderebbero il lavoro circa 13mila persone. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr