Denise Pipitone, lo sfogo di Piera:"Diventerete responsabili"

Denise Pipitone, lo sfogo di Piera:Diventerete responsabili
Napoli.zon INTERNO

Usa una frase di Martin Luther King la madre di Denise Pipitone per esprimere il suo stato d’animo.

A dimostrazione di questo, l’ultimo post sul profilo di Mary Falco, legata alla famiglia Maggio – Pulizzi.

Il post. DENISE PIPITONE – Mentre continuano le indagini riguardo il caso sulla scomparsa della piccola da Mazara del Vallo, l’Italia non smette di far mancare il suo apporto, anche se solo virtuale, alla famiglia di Piera Maggio. (Napoli.zon)

Ne parlano anche altri media

Lo dice Milo Infante, conduttore di Ore 14, da sempre vicino alla questione Denise Pipitone: è stato creato un iban attraverso il quale chiunque vorrà potrà donare una somma per garantire un futuro alle ricerche della magistratura. (Napoli.zon)

Dunque, la nuova fase investigativa sulla misteriosa scomparsa di Denise Pipitone riparte dal porto di Trapani e punta sulla pista di Tunisi. Si riapre il CASO. Denise, l’ultima pista porterebbe a Tunisi. (Meteo Puglia)

A schierarsi contro un opinionista della trasmissione non è stata però Piera Maggio, madre della bimba, ma Maria Angioni, ex pm che si era occupata del caso anni addietro. (Napoli.zon)

Denise Pipitone: le intercettazioni che mettono i brividi

Si tratta di una vecchia pista battuta nei primi giorni di indagini dopo la scomparsa della bimba di 4 anni rapita il 1 settembre a Mazara del Vallo. Denise Pipitone, l’ex pm Angione rilancia una vecchia pista: “La bimba salì su una barca per la Tunisia” Durante la puntata del 10 settembre, la trasmissione “Quarto grado” ha discusso la vecchia pista rilanciata dall’ex pm Maria Angioni sui suoi canali social. (Fanpage.it)

Il caso, riaperto la scorsa primavera, grazie ad una serie di dichiarazioni altisonanti e false, ha portato nuove indagini e soprattutto nuove ipotesi. Però, cribbio, il giorno prima ti scompare Denise Pipitone e tu la bambina del ’97 nata a Ragusa controlli se esiste veramente (Periodico Italiano)

Anna Corona non mollava la presa: “Sei a posto con la tua coscienza”, “Sì”. Anna Corona voleva sapere se la figlia avesse avuto un ruolo nella scomparsa della bimba. (Livesicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr