Oceani, le acque mari sono sempre più calde

Oceani, le acque mari sono sempre più calde
Wired Italia INTERNO

Nel 2021 le acque degli oceani e dei mari di tutto il mondo hanno raggiunto le temperature più alte registrate da quando sono cominciate le rilevazioni, nel 1955.

Negli ultimi sei anni questo record è stato superato ogni anno, a causa del peggioramento della crisi climatica.

Oltre ad assorbire calore, gli oceani catturano anche un terzo dell’anidride carbonica emessa dalle attività umane, che aumenta l’acidificazione delle acque e scatena l’erosione delle barriere coralline

Più del 90% del calore extra generato negli ultimi anni è stato sottratto all’atmosfera dai mari, salvando temporaneamente la vita sulla terra da temperature altrimenti catastrofiche. (Wired Italia)

La notizia riportata su altri giornali

Il comportamento dell'uomo è sicuramente una delle cause del cambiamento climatico che ha portato al riscaldamento sempre più veloce dei mari. Nell'ultimo anno si sono registrate temperature da record mentre il Mar Mediterraneo si conferma, ancora una volta, il bacino più caldo di tutti. (METEO.IT)

Gli aumenti del contenuto di calore hanno implicazioni dirette per la frequenza e l'intensità delle ondate di calore marine e altri hot spots. Oceani, contenuto di calore da record nel 2021 I dati di una recente ricerca. (3bmeteo)

Secondo il Noaa, sono stati 20 i disastri climatici del 2021 con un conto superiore al miliardo di dollari. (Rinnovabili)

Riscaldamento globale, Copernicus: il 2021 è il 5° anno più caldo di sempre

Nel 2021 tutti gli oceani del mondo hanno toccato temperature record nei primi duemila metri: le seconde più calde mai registrate erano state nel 2020, le terze nel 2019. Da uno studio internazionale arriva il nuovo allarme sul cambiamento climatico: nel 2021 le temperature hanno toccato valori mai raggiunti nella storia. (ilmattino.it)

Il trucco dell’industria dei combustibili fossili E noi, restiamo a guardare? O il 2022 diventerà finalmente l’Anno della Rabbia — accantonando disperazione e speranza — contro l’inazione dei governi,come auspica il Los Angeles Times? (Corriere della Sera)

Rispetto alla media 1991-2020, l’anno scorso è stato 0,3°C più caldo, mentre il riscaldamento globale riferito all’epoca pre-industriale oscilla tra 1,1 e 1,2 gradi. (Rinnovabili)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr