Avv. famiglia Astori: “Il dolore si riapre, senza questi errori Davide oggi sarebbe qui” (VIDEO FI.IT)

Avv. famiglia Astori: “Il dolore si riapre, senza questi errori Davide oggi sarebbe qui” (VIDEO FI.IT)
Fiorentina.it SPORT

Questo è il pensiero primario della famiglia.

Gli sforzi della Procura sono stati premiati anche a fronte di una perizia che evidentemente non dava ragione a quelle conclusioni”

Parla Alessandra Zonca, avvocato della famiglia Astori, dopo la sentenza che ha condannato il professor Giorgio Galanti…. Alessandra Zonca, avvocato della famiglia Astori, commenta così la sentenza sulla morte di Davide: “Una sentenza importante, il dolore per la famiglia si riapre perché se non ci fossero stati questi errori Davide oggi sarebbe qui. (Fiorentina.it)

La notizia riportata su altre testate

Galanti era l’unico imputato e gravavano su di lui due certificati di idoneità rilasciati all’ex giocatore della Fiorentina quando ancora era direttore sanitario di Medicina dello sport presso l’azienda sanitaria di Careggi a Firenze. (Inews24)

Dopo la sentenza di condanna ad un anno per il prof. Galanti, ha rilasciato poche parole anche Francesca Fioretti, allora compagna di Davide Astori. Queste le parole di Francesca Fioretti, appena uscita dal Tribunale di Firenze in compagnia dei suoi avvocati: “Come sapete è stata pronunciata una sentenza di condanna. (Fiorentina.it)

"A fine mese lo avremo, siamo contenti. Non so raccontare quello che ho provato, il dolore c'è sempre e come dicevo spero serva per evitare riaccadano eventi come questo" (Firenze Viola)

Morte Astori, il legale della famiglia: “Senza questi errori Davide sarebbe ancora qui”

Aspettiamo con ansia di leggere la sentenza per impugnarla. “Dalle risultanze processuali, compresa la perizia, ci aspettavamo un esito diverso. (LaPresse)

Ecco il motivo. Come riportato dall’Ansa poco fa è arrivata la condanna per Giorgio Galanti, medico pratese reo di aver falsificato un certificato relativo a un approfondimento eseguito per osservare le risposte del muscolo cardiaco del calciatore della Fiorentina Davide Astori nella primavera del 2018. (MilanNews24.com)

Il lavoro del pubblico ministero è riuscito a convincere il giudice della bontà dell’operato dei propri consulenti”, ha aggiunto Zonca In una dimostrazione giudiziaria abbiamo il fatto che, se non ci fossero stati questi errori, Davide oggi sarebbe qui”. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr