Szczesny: «Differenza netta, ma questa sconfitta è inaccettabile»

Szczesny: «Differenza netta, ma questa sconfitta è inaccettabile»
Juventus News 24 SPORT

Wojciech Szczesny, portiere della Juve, ha provato ad analizzare il brutto ko dei bianconeri in casa del Chelsea di questa sera. Ai microfoni di Mediaset, Wojciech Szczesny è intervenuto nel post partita di Chelsea-Juve.

Sicuramente non è accettabile ma dimentichiamo in fretta e andiamo avanti che sabato c’è una gara difficile».

CHELSEA – «Differenza netta tra le due squadre.

Troppo bassi, troppo passivi, difficile da spiegare cosa è successo. (Juventus News 24)

Su altri giornali

Allegri ci mette poco per realizzare che il Chelsea è un’altra squadra rispetto all’andata, nonostante l’assenza di Havertz e la panchina di Lukaku. di Paolo Tomaselli, inviato a Londra. La squadra di Allegri esprime gioco solo nel primo tempo nonostante il gol di Chalobah. (Corriere della Sera)

"La Juventus quest’anno non ha mai convinto: è più debole delle grandi d’Europa, non può competere con squadre di quel livello. Ieri a perso sotto tutti i punti di vista, non c’è stata proprio partita". (Tutto Juve)

Dal punto di vista della gestione della partita,, mentre per quanto riguarda l'aspetto societario sarebbe superfluo citare qui gli errori commessi dal 2019 in avanti, basti solo citare laalla vigilia del match di ieri: "", concetto non degno di un alto dirigente della Juventus di organizzazione di gioco e campioni, con una società forte alle spalle. (Calciomercato.com)

TMW RADIO - Sconcerti: "Juve, ko pesante nell'aria da tempo. Allegri è rimasto indietro"

Non è così naturalmente. Viaggio nei problemi di una big. Vista la Juve contro il Chelsea viene da pensare che l’errore di Allegri sia stato uno solo: aver accettato di tornare alla Juve. (La Gazzetta dello Sport)

E lancia un vero e proprio missile su Massimiliano Allegri dopo la pesantissima sconfitta contro il Chelsea in Champions League. Sì, perché su Twitter sono molti quelli che vuoi o non vuoi danno ragione a Pistocchi, attaccando Massimiliano Allegri. (JuveLive)

Allegri è rimasto indietro". vedi letture. A parlare delle italiane in Champions a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato il direttore Mario Sconcerti. Oltre alla qualità non europea della Juve, c'è un allenatore un po' rimasto indietro" (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr