Us Open – Finale. Le reazioni a caldo dei due giocatori: Medvedev “Djokovic, sei il migliore di sempre”. Djokovic “il mio cuore è pieno di gioia perché mi avete fatto sentire speciale oggi, avete toccato il mio animo”(Con il video della Finale)

Us Open – Finale. Le reazioni a caldo dei due giocatori: Medvedev “Djokovic, sei il migliore di sempre”. Djokovic “il mio cuore è pieno di gioia perché mi avete fatto sentire speciale oggi, avete toccato il mio animo”(Con il video della Finale)
Per saperne di più:
LiveTennis.it SPORT

Ho perso, ma il mio cuore è pieno di gioia perché mi avete fatto sentire speciale oggi, avete toccato il mio animo, grazie per tutto il vostro sostegno, ci rivedremo presto”

Daniil Medvedev : “Djokovic, sei il migliore di sempre.

Mi avete dato tanta energia, grazie davvero, è stato molto difficile.

È un anniversario per me e mia moglie… Non sono riuscito a pensare ad un regalo per lei, dopo la semifinale ho pensato a cosa potessi regalarle… non ho avuto tempo, questo match è il regalo, la vittoria”. (LiveTennis.it)

Su altri media

Nell’ultimo cambio di campo, gli sono uscite le lacrime e si è liberato di tutta la tensione che aveva accumulato Dominic Thiem ad Eurosport ha analizzato il ko di Novak Djokovic nello finale degli Us Open: “Daniil Medvedev è entrato in campo senza curarsi del possibile Grande Slam di Novak Djokovic. (Virgilio Sport)

Era il 2008 e Novak Djokovic ai quarti di finale aveva battuto il beniamino di casa Andy Roddick. Un po’ di amore, finalmente. Quando Djokovic si è cambiato la maglia per la prima volta ha cercato di fermare l’emorragia psicologia di quel match. (L'Ultimo Uomo)

Il tifo più sfrenato per Medvedev lo hanno fatto sicuramente Federer e Nadal, che ora dividono il podio con venti slam vinti a testa insieme a Djokovic, al quale non è riuscito il sorpasso agli Us Open di New York. (Avanti!)

Gli US Open ci hanno consegnato un Djokovic umano

Grazie al primo titolo Slam conquistato in carriera, Medvedev si è avvicinato proprio alla prima posizione del ranking mondiale di Djokovic Ha servito al limite della perfezione ed è stato superiore anche negli scambi lunghi, cosa più unica che rara contro Djokovic. (Tennis World Italia)

In finale di nuovo tempesta allorché un giovane Tsitsipas strappa i primi due set deciso a far suo il titolo. Musetti lo bruciava in partenza scappando avanti due set per via di altrettanti Tie Break. (TennisItaliano.it)

La possibilità di centrare il Grande Slam – impresa riuscita nell'era Open soltanto a Rod Laver nel 1969 – oltre che staccare Federer e Nadal nel numero di Major vinti era lì a un passo. Sconfitto e umiliato sul campo da un super Medvedev – che da parte sua ha vinto il suo primo Slam in carriera – Djokovic si è (ri)scoperto umano e non quell'extraterrestre che vince, vince, vince e fa incetta di titoli. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr