Nuova Opel Astra: arriva nel 2022 ed è anche ibrida plug-in

Motor1 Italia ECONOMIA

Nuova Opel Astra, tutti i motori

Gli ordini della nuova Opel Astra si apriranno nell'autunno del 2021 e le prime consegne in concessionaria sono fissate per l'inizio del 2022.

Opel ci ricorda invece come la rigidità torsionale della scocca di nuova Opel Astra sia aumentata del 14% rispetto alla quinta generazione.

Benzina, diesel e due ibride plug-in. La piattaforma modulare EMP2 di terza generazione della nuova Opel Astra nasce elettrificata, offrendo cioè la possibilità di montare un powertrain ibrido plug-in. (Motor1 Italia)

Ne parlano anche altri giornali

Le stesse che hanno portato a bordo della Astra, pilastro di Opel da sempre, le motorizzazioni ibride plug-in e un abitacolo dalla spiccata abitabilità interna in relazione alle dimensioni esterne. A proposito, la Astra è lunga 4,37 metri e offre un vano bagagli da 422 litri (Il Fatto Quotidiano)

Nell’abitacolo, invece, ciò che cattura l’attenzione è sicuramente il “Pure Panel” che combina in un unico pannello il quadro strumenti digitale e il display del sistema infotainment con compatibilità Apple CarPlay e Android Auto. (Info Motori)

Le immagini riportate nell’articolo ritraggono la possibile versione XCross dell’Opel Astra di sesta generazione. La nuova Opel Astra XCross, se mai arriverà a vedere la luce, affiancherà la sorella minore Opel Mokka, che nel nostro paese sta trovando un discreto successo nel mercato delle elettriche. (Motori News)

Opel Grandland GS Line. Versioni a benzina. Grandland 1.2 130 CV cambio manuale sei rapporti: 31.350 euro;. Grandland 1.2 130 CV cambio automatico otto rapporti: 33.350 euro. Opel Grandland “base”. Versioni a benzina. (Motori.it)

Estetica rinnovata con tanto di Opel Vizor, sicurezza e tecnologia aumentate e due motorizzazioni ibride plug-in al fianco delle solite endotermiche: la nuova Astra non è più la stessa di prima! (Info Motori)

Un salto temporale si è verificato nell’abitacolo della nuova generazione di Opel Astra. In fase di frenata, la nuova Opel Astra registra un’elevata potenza frenante e resta estremamente stabile nelle curve così come in rettilineo. (MEGAMODO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr