Assalti a banche e ad uffici postali con ordigni

Assalti a banche e ad uffici postali con ordigni
La Gazzetta del Mezzogiorno INTERNO

I nove sono accusati di far parte, a vario titolo, di un’associazione per delinquere finalizzata a commettere furti

Il blitz dei militari dell’Arma, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare del gip di Avellino, su richiesta della procura, si è svolto, oltre che nella stessa provincia di Avellino, in quelle di Foggia, Lecce e Palermo.

Sono accusati di aver fatto parte di una banda che assaltava banche e uffici postali utilizzando «ordigni esplosivi ad alto potenziale»: nove persone sono state arrestate dai Carabinieri di Avellino, su disposizione della magistratura irpina. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Su altre testate

Per fronteggiare tali emergenze criminali, la Procura della Repubblica ha istituito un gruppo di indagine specializzato sulla criminalità predatoria, auspicando di potersi avvalere, oltre che di una dedicata specializzazione delle forze di polizia, anche della necessaria collaborazione di ogni cittadino. (La Gazzetta di San Severo)

Sono accusati di aver fatto parte di una banda che assaltava banche e uffici postali utilizzando "ordigni esplosivi ad alto potenziale": nove persone sono state arrestate dai carabinieri di Avellino, su disposizione della magistratura irpina. (La Nuova Sardegna)

Le indagini dei carabinieri, avviate lo scorso anno, hanno consentito di documentare almeno sei assalti a sportelli Atm nelle province di Avellino, Benevento e Roma. – Con “ordigni esplosivi ad alto potenziale” hanno messo a segno colpi in istituti bancari e uffici postali in tutto il Centro-Sud. (TeleRama News)

Assalti a banche e uffici postali con ordigni, nove arresti ad Avellino

I nove sono accusati di far parte, a vario titolo, di un’associazione per delinquere finalizzata a commettere furti. I nove arrestati (sette in carcere e due ai domiciliari, gli inquirenti non hanno divulgato i nomi, ndr) sono quasi tutti pluripregiudicati della provincia di Foggia (l'Immediato)

I nove sono accusati di far parte, a vario titolo e in concorso fra loro, di un'associazione per delinquere nota come "la banda dell'esplosivo" finalizzata a commettere furti, con bottini di svariate migliaia di euro (Today.it)

Hai scelto di rifiutare i cookie. La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr