Incentivi Auto: extrabonus a chi ha reddito sotto 30

METEO.IT ECONOMIA

Incentivi auto: l'extra bonus per chi acquista vetture non inquinanti. Ha ottenuto l'ok il Dpcm proposto dal ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti sulla rimodulazione degli incentivi per acquisto di auto non inquinanti.

Grazie al nuovo Dpcm si è potuto dare il via libera agli incentivi auto.

Per l'acquisto di auto non inquinanti è previsto un extra-bonus a chi ha un reddito inferiore ai 30.000 euro. (METEO.IT)

La notizia riportata su altri media

Potrà beneficiare del contributo aggiuntivo un solo soggetto nell’ambito dello stesso nucleo familiare, e un successivo decreto del Mise definirà le modalità con cui l’incentivo verrà erogato. (La Stampa)

Estesa a società di noleggio e flotte aziendali la platea dei beneficiari dei bonus per le auto elettriche, per ora poco usati. Le nuove misure accolgono, almeno in parte, le richieste della filiera dell'automotive, ma gli incentivi da soli - concordano imprese e sindacati - non bastano per sostenere la transizione verso l'elettrico. (La Stampa)

Per i mezzi fra 21 e 60 g/km, incentivo di duemila euro più altrettanti con rottamazione Parliamo di tremila euro di incentivo per auto dalla fascia 0-20 g/km, più altri 2mila in caso di rottamazione. (QuattroMania)

Ciò include un contributo di 2.000 euro legato alla rottamazione di un’auto a combustione inquinante, ha mostrato il decreto. Questo bonus stanzia 700 milioni di euro nel 2022 e 1 miliardo di euro all’anno dal 2023 al 2030. (TecnoAndroid.it)

Finanziamenti per filiera automotive. Nuovi incentivi per l’acquisto di auto non inquinanti e interventi agevolativi mirati alla riconversione e sviluppo della filiera del settore automotive sono stati adottati dal Governo, su proposta del ministro Giancarlo Giorgetti, con il via libera a due Decreti del Presidente del Consiglio dei ministri (DPCM). (MISE)

Si è poi deciso di predisporre, per il 2022, incentivi per l'acquisto di infrastrutture di potenza standard per la ricarica di veicoli elettrici. Inoltre, coerentemente con le finalità della norma istitutiva del Fondo automotive, si individua il perimetro delle attività, ricomprese nei programmi di investimento, che possono essere oggetto di agevolazione. (HDmotori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr