Tour de France 2021, quasi il 30% del montepremi è della UAE di Tadej Pogacar

Tour de France 2021, quasi il 30% del montepremi è della UAE di Tadej Pogacar
SpazioCiclismo SPORT

Fanalino di coda è invece la Qhubeka – Nexthash, che in 21 giorni di corsa incassa appena 11.650 euro.

Quarta la Deceuninck – QuickStep della Maglia Verde Mark Cavendish, che ha portato anche in dotazione quattro delle cinque vittorie complessive del team, capace anche grazie a Julian Alaphilippe di passare un giorno in Maglia Gialla.

Non molto meglio il Team DSM, che torna a casa con 13.950 euro, dei quali quasi un terzo parte in multe comminate dalla giuria dei commissari UCI

Social Facebook. (SpazioCiclismo)

La notizia riportata su altri giornali

#TDF2021 pic.twitter.com/bUMQYK8WO3 — Tour de France™ (@LeTour) July 18, 2021. 16.51 UAE-Emirates in testa al gruppo nella scalata all’ultimo GPM di questo Tour de France: la Cote des Grès. 18.16 La passerella di Tadej Pogacar sui Campi Elisi: applausi scroscianti del pubblico per il dominatore incontrastato del Tour de France. (OA Sport)

(Francia) - Il belga Wout Van Aert chiude col botto il Tour de France 2021 vincendo in volata la anche la 21ª tappa (Chatou-Parigi da 108 km) dopo la crono di ieri. L'edizione 108 della Grande Boucle è stata vinta per la seconda volta dal fenomeno sloveno Tadej Pogacar: a soli 22 anni il corridore della Uae Emirates (con 2 vittorie) ha dominato la competizione rifilando 5'20" al secondo classificato, Jonas Vingegaard, e 7'03" al colombiano Richard Carapaz. (Tuttosport)

Il fuoriclasse sloveno si è imposto per il secondo anno consecutivo nella Kermesse francese. Di seguito il montepremi dettagliato di Tadej Pogacar per la vittoria al Tour de France 2021, va precisato che gli assegni si dividono all’interno della squadra in base ad accordi già presi. (SuperNews)

Tour de France, Pogacar alla seconda Grande Boucle consecutiva. Sugli Champs Elysées vince Van Aert

Tadej Pogacar e Wout van Aert, Parigi ha due re. Wout van Aert (afp). van Aert, volata da re. (La Repubblica)

Non vedo l’ora di tornare presto al Tour de France” Partirò subito per andare ai Giochi Olimpici di Tokyo portando nella mia mente tanti ricordi bellissimi di questa Grande Boucle. (OA Sport)

Per il secondo anno consecutivo la Grande Boucle è andata allo sloveno Tadej Pogacar. «È stato un Tour splendido, e finire con una vittoria così. non ho parole. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr