Covid, 218.705 test nelle ultime 24 ore: tasso positività 1,6%

Covid, 218.705 test nelle ultime 24 ore: tasso positività 1,6%
LaPresse INTERNO

Milano, 20 lug.

(LaPresse) – Con l’aumento dei test per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore (218.705 secondo il ministero della Salute) torna a scendere il tasso di positività, all’1,6% (ieri 2,3%)

(LaPresse)

La notizia riportata su altre testate

Oggi, martedì 20 luglio, in Puglia sono stati registrati 7.764 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 80 casi positivi: 20 in provincia di Bari, 14 in provincia di Brindisi, 4 nella provincia BAT, 15 in provincia di Foggia, 22 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto, 6 fuori regione. (TraniLive.it)

Salgono le terapie intensive per Covid, oltre ai ricoveri nei reparti ordinari: sono 165 i pazienti in rianimazione per il coronavirus in Italia. Tanti però i test effettuati nelle ultime 24 ore, precisamente 18.038, con la percentuale di positivi che scende dal 3,1 al 3%. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

20 luglio 2021 a. a. a. Oltre l'80 per cento dei nuovi casi di coronavirus negli Stati Uniti appartengono alla variante Delta. Parola del virologo Anthony Fauci, che riferendo al Senato ha ribadito che i vaccini sono ancora l'arma più efficace, al 90 per cento, contro il contagio. (LiberoQuotidiano.it)

Il Covid riprende a correre: in Sicilia 552 nuovi casi, a Catania sono 91

Le vittime sono 10 in un giorno, mentre una settimana fa erano state 20 (-50% in 7 giorni). 1' di lettura. I DATI DEL CONTAGIO Loading. Sono 3.558 i test positivi al coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore. (Il Sole 24 ORE)

Questo perché si è già superato quota 50 casi settimanali per centomila abitanti, ovvero la soglia che, con l’attuale normativa, fa abbandonare la zona bianca per finire in quella gialla. In forte crescita anche il Veneto, con incidenza di 54,5 per centomila, e la Sicilia, 56,5 per centomila. (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

La maggior parte dei nuovi contagi nell'Agrigentino, dove scattano due zone rosse. Zero alibi, solo la vaccinazione a tappeto potrà aprire una nuova, più serena fase e riportarci alla normalità. (CataniaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr