Green pass, dal ristorante agli eventi: quando basterà una sola dose

Green pass, dal ristorante agli eventi: quando basterà una sola dose
QuiFinanza INTERNO

Dal canto loro, i ristoratori fondatori del movimento ‘Io Apro’ sono pronti a manifestare qualora si rendesse obbligatorio il green pass per accedere ai ristoranti

Green pass, dal ristorante agli eventi: cosa pensano gli esperti. Sul tema è intervenuto Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, che ai microfoni di Radio Cusano Campus ha spiegato che il green pass va richiesto per i grandi eventi, come l’accesso agli stadi o ai concerti. (QuiFinanza)

Su altri giornali

Un primo step ad agosto, per l'accesso a bar e ristoranti al chiuso e un altro, in autunno per i trasporti. Allo studio del governo anche la possibilità di poter garantire gli eventi, come i concerti e le partite allo stadio senza limiti di posto a chi ha il green pass. (newsbiella.it)

Con una sola dose si potrà andare ai ristoranti al chiuso, ma a settembre sarà necessario aver fatto entrambe le due dosi di vaccino per partecipare ai grandi eventi, per andare in discoteca e prendere i mezzi di trasporto. (Teleclubitalia.it)

Green pass per bar, ristoranti ed eventi? Con il pass ‘definitivo’ (doppia dose) invece, si potrà entrare in luoghi più affollati, come stadi, concerti, convegni, palestre, cinema, teatri, forse trasporti pubblici e soprattutto discoteche (all’aperto). (leggo.it)

Green pass, solo una dose per ristoranti e bar al chiuso: l’ipotesi al vaglio del governo

Green pass con una dose di vaccino per andare al ristorante al chiuso, e con doppia dose per concerti ed eventi in luoghi più affollati. Una certificazione, dunque, molto articolata e con più livelli di applicazione, con più modalità di fruizione e diverse peculiarità regionali. (L'Unione Sarda.it)

Il terzo, a metà settembre, ancora più restrittivo e in vigore per tutti i trasporti, anche quelli pubblici essenziali Il primo in vigore ad agosto, necessario per gli eventi pubblici (probabilmente pure per ristoranti e bar al chiuso) e valido anche solo con una dose. (la Repubblica)

La tanto dibattuta ipotesi dell’utilizzo del certificato verde anche in bar e ristoranti al chiuso sembra sempre più vicina, nonostante anche nella maggioranza ci sia chi non ne vuole sapere. Tra le proposte, c’è anche quella di far scattare l’obbligo del green pass per bar e ristoranti solo quando una Regione entra in fascia arancione. (IVG.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr