MPS, accordo con sindacati su 3.500 uscite e ricambio generazionale

MPS, accordo con sindacati su 3.500 uscite e ricambio generazionale
Borsa Italiana ECONOMIA

A fronte delle uscite, chiaramente tutte su base volontaria, abbiamo ottenuto, in un contesto non semplice, un grande risultato:", è stato invece il commento del segretario nazionale e amministrativo Fabi e coordinatore Fabi nel gruppo Monte dei Paschi di Siena, Franco Casini.04-08-2022 12:34

Inoltre, sono state inserite previsioni in termini di tutela e di welfare, come la salvaguardia dei redditi più bassi, le coperture assistenziali, le agevolazioni creditizie, il mantenimento dell'iscrizione alla previdenza complementare e l'assunzione del familiare in caso di decesso. (Borsa Italiana)

Se ne è parlato anche su altri media

Banca Monte dei Paschi di Siena e le Organizzazioni Sindacali hanno raggiunto in data odierna l’accordo per la gestione di 3.500 uscite volontarie al 1 dicembre 2022 come previsto dal Piano Industriale 2022-2026 presentato poco più di un mese fa, grazie a un programma di esodo in base alle diverse opzioni pensionistiche già maturate e all’attivazione del Fondo di Solidarietà del settore. (gonews)

Firmato l'atteso accordo sindacale in Mps che chiude la procedura per l'adeguamento degli organici del gruppo. È prevista l'uscita su base volontaria di 3.500 lavoratrici e lavoratori tramite il Fondo di sostegno al reddito fino a 7 anni. (La Sicilia)

È prevista l'uscita su base volontaria di 3.500 lavoratrici e lavoratori tramite il Fondo di sostegno al reddito fino a 7 anni. Firmato l'accordo sindacale in Mps che chiude la procedura per l'adeguamento degli organici del gruppo. (La Repubblica Firenze.it)

Sono 500 i ’senesi’ che lasciano il Monte

A fronte delle uscite, chiaramente tutte su base volontaria, abbiamo ottenuto, in un contesto non semplice, un grande risultato: sono state gettate le basi, infatti, per un ricambio generazionale, che porterà la banca ad assumere giovani. (Finanza.com)

Di Redazione | 5 Agosto 2022 alle 12:00. Così il sindaco di Siena, Luigi De Mossi, commenta la notizia dell’intesa raggiunta tra le parti in merito all’esodo volontario di 3500 dipendenti del Monte dei Paschi di Siena. (RadioSienaTv)

Tra queste saranno circa 500 i dipendenti di Siena che lasceranno le sedi del Monte, dalla direzione di viale Mazzini a Rocca Salimbeni. La Borsa ha accolto positivamente l’intesa sul personale, che costerà 800 milioni che verranno dall’aumento di capitale (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr