Melley: “Poste e Pubblica Assistenza di Pitelli, due problemi urgenti che meritano risposte”

Cronaca4 ECONOMIA

Le Poste di Pitelli, alla stregua di altri sportelli decentrati in vari quartieri cittadini, hanno da tempo subito un drastico ridimensionamento dei servizi e la lunga emergenza Covid ha comportato ulteriori riduzioni degli orari di apertura con inevitabili disagi per gli utenti.

A dire il vero pero’ alcuni mesi fa, a seguito di una mia specifica richiesta alla Direzione provinciale delle Poste ed alla Giunta comunale, avevamo ricevuto rassicurazioni che dal primo settembre lo sportello pitellese sarebbe stato aperto nuovamente 6 giorni la settimana rispetto ai 3 attuali: invece per ora ancora niente. (Cronaca4)

Ne parlano anche altri media

Poste Italiane, iniziativa per gli universitari. E c’è un regalo per chi vi aderirà: uno sconto prezioso che in alcuni casi tocca anche il 20%. Ecco di cosa si tratta. Interessante iniziativa di Poste italiane per tutti gli studenti universitari. (Consumatore.com)

Gli uffici postali in cui, al momento, è attivo il servizio sono: via Ruggiero Grieco 2/c, via Croce Coperta 16, via Felice Orsini 12 e via Giacomo Puccini 50 (Imola); via San Francesco 11 a Castel San Pietro; via Licurgo Fava 421/15 a Medicina Il cittadino dovrà avviare una chat e un operatore virtuale di Poste Italiane risponderà proponendo, tra le varie opzioni, la prenotazione del ticket. (Bologna24ore)

Il servizio, disponibile in 56 uffici postali del Sud dell’Isola, consente la prenotazione del proprio turno per lo svolgimento di tutte le operazioni postali e finanziarie, oltre che per la richiesta dello Spid. (La Provincia del Sulcis Iglesiente)

Esprime soddisfazione il sindaco Silvano Romanin: "L’installazione del nuovo ATM Postamat presso l’Ufficio Postale del Comune di Cavasso Nuovo è motivo di grande soddisfazione per me e per l’Amministrazione che rappresento. (Il Friuli)

Nel frattempo i cittadini di Borgo Quinzio e delle frazioni limitrofe, sono stati costretti a muoversi nelle varie zone del Comune. Tutti sono in grado di attendere il decorso degli eventi, ma qui servono risposte pronte, tempistiche certe, e c’è l’urgente bisogno di riavere l’ufficio postale. (Rietinvetrina)

Con il cambiamento funzionale all’efficientamento, Poste Italiane si propone di migliorare ancor più la qualità del servizio e dei tempi di consegna Presso il Centro lavorano 13 addetti tra portalettere e operatori interni. (Corriere dell'Ofanto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr