Fiorentina, il Milan mette sul piatto 20 milioni per Amrabat: secco no di Commisso

Fiorentina, il Milan mette sul piatto 20 milioni per Amrabat: secco no di Commisso
Altri dettagli:
TUTTO mercato WEB SPORT

Sul mercato si è già fatto avanti il Milan, pronto a mettere sul piatto i 20 milioni spesi per lui dalla Fiorentina: no secco di Commisso che non vuole sia toccato il suo pupillo

Fiorentina, il Milan mette sul piatto 20 milioni per Amrabat: secco no di Commisso. vedi letture. È stato l’acquisto più oneroso della Fiorentina, un'operazione voluta dal presidente Rocco Commisso, ma Sofyan Amrabat fin qui ha un po' deluso le aspettative disputando una stagione appena sufficiente. (TUTTO mercato WEB)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Gioielli da blindare. Commisso dovrà mettere al centro del futuro progetto viola i gioielli: da Vlahovic a Castrovilli. Potrebbe essere questa, poi, l’occasione per capire che strada percorrere in tema stadio (Viola News)

Ed è questa: centrare il nome giusto per la panchina e costruire insieme un futuro a lungo termine. Magari arricchito da risultati importanti, la vittoria di qualche trofeo, la rivalutazione di una rosa che con il prossimo mercato subirà una trasformazione radicale. (Milan News)

Fiorentina, Gattuso il preferito di Commisso: casting viola per il nuovo tecnico. vedi letture. L’esigenza della Fiorentina è sotto gli occhi di tutti. Ecco allora il nome di Gattuso, il preferito da Commisso, ma è impossibile escludere i nomi di De Zerbi e Juric. (TUTTO mercato WEB)

Il ritorno di Commisso e la speranza di lasciare nel sottoscala la “dinamite”, almeno per un po’. I connotati di Gattuso che strizzano l’occhio al Presidente

Non mi sento rappresentato da lui, sento spesso critiche a Pradè ma di Barone non parliamo mai Fu un mercato di rientro voluto dalla società. (Viola News)

Commisso, agenda fitta per il patron della Fiorentina in arrivo domenica. Via all’operazione futuro. (Fiorentina.it)

Nella speranza di lasciare nel sottoscala, la dinamite per distruggere Da sempre distruggere è facile e veloce, ricostruire, un atto decisamente più lento e difficoltoso. (fiorentinanews.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr