Discoteche e palestre, aperte le richieste per i rimborsi covid

GenovaToday ECONOMIA

Le domande potranno essere presentate all’Agenzia delle Entrate in via telematica dal 2 dicembre fino al 21 dicembre 2021.

La trasmissione può essere effettuata a partire dal 2 dicembre fino al 21 dicembre 2021.

Finalmente, dal 2 dicembre anche discoteche e palestre potranno fare richieste dei contributi a fondo perduto.

In caso di errore, sempre entro il termine del 21 dicembre, sarà possibile presentare una nuova istanza sostitutiva oppure una rinuncia al contributo precedentemente richiesto

Sono state le ultime a riaprire e sono il fanalino di coda anche per i rimborsi covid. (GenovaToday)

Ne parlano anche altre fonti

Dal 2 al 21 dicembre, discoteche e altre imprese chiuse per Covid possono chiedere il contributo a fondo perduto del Sostegni bis: istruzioni online. Attività con ricavi e compensi fino a 400mila euro: contributo di 3mila euro;. (PMI.it)

I vigili filmano tutto: multe da 400 euro. Il sostegno che spetta ad ogni attività economica supportata verrà accreditato direttamente sul conto corrente del beneficiario indicato al momento della domanda. (Il Messaggero)

Dal 2 al 21 dicembre i titolari possono presentare la richiesta per i contributi a fondo perduto previsti dal decreto «Sostegni bis». Ecco come richiedere i contributi e il modulo per fare domanda online (Corriere della Sera)

Contributi diversi a seconda dell’attività commerciale. La normativa differenzia l’ammontare dei contributi in base al tipo di attività svolta. Le misure anti-Covid hanno imposto chiusure forzate a molte attività, fra le quali discoteche, piscine, cinema e teatri. (Immobiliare.it News)

In merito invece ai contributi a fondo perduto già ricevuti che devono essere sottratti alla differenza tra i 2 risultati economici, l’elencazione è tassativa e va rispettata alla lettera. Economia 12.11.2021, attuativo del nuovo contributo a fondo perduto su base perequativa. (Ratio Quotidiano)

Bonus discoteca, cos’è e a chi spetta? Calcolo ed erogazione del contributo. Al termine di presentazione dell’istanza per il riconoscimento del bonus discoteche, l’Agenzia delle entrate procederà al riparto dell’incentivo (Investire Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr