Pisa, costringe la moglie a fare sesso con altre persone: arrestato

Pisa, costringe la moglie a fare sesso con altre persone: arrestato
Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente INTERNO

Per questo un uomo è stato arrestato nei giorni scorsi dal commissariato di polizia di Pontedera, nel Pisano.

Le indagini sono partite nei primi giorni di aprile, a seguito della denuncia della donna, residente in un comune della Valdera pisana.

– Non solo le botte e le violenze sulla moglie, ma anche l’umiliazione di costringerla ad avere rapporti con altre persone contro la sua volontà.

La donna ha raccontato agli agenti, con dovizia di particolari, di come fosse oggetto di mortificazioni sessuali da parte del marito, di professione guardia giurata. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Ne parlano anche altre fonti

– ROMA, 12 GEN – Anche le persone con un reddito. superiore ai 10 mila euro hanno diritto al patrocinio a spese. dello Stato nei casi di violenza sessuale. Nella sentenza del 3 dicembre scorso, pubblicata l’11 gennaio. (euronews Italiano)

Dell'episodio è stato informato il pm della Procura della Repubblica di Napoli, sezione Fasce Deboli Ascoltata dagli investigatori, la 18enne ha detto che non aveva mai visto prima l'uomo che l'aveva aggredita. (ilmattino.it)

Il 23enne, arrestato venerdì scorso e portato a Sollicciano, è accusato di maltrattamenti in ambito familiare, violenza sessuale e revenge porn La vittima avrebbe tentato di fuggire ma sarebbe stata fermata e nuovamente picchiata, minacciata più volte e infine costretta a subire un rapporto sessuale. (FirenzeToday)

Subisce abusi sessuali da uno sconosciuto, scatta l’arresto nel Napoletano

Redazione. ''C'è grossa preoccupazione per la recente escalation criminale sul nostro territorio''. (Metropolis)

Questa attività ha avuto origine da una denuncia presentata dalla parte offesa, nella quale si descrivevano in maniera minuziosa le vessazioni e le mortificazioni sessuali subite da tempo da parte del marito, di professione guardia particolare giurata. (VTrend)

Gli agenti, grazie alla descrizione fornite dalla donna, hanno rintracciato la giovane e hanno bloccato un uomo che la stava strattonando. Stanotte una donna in forte stato di agitazione si è presentata al Commissariato di Portici-Ercolano raccontando che, poco prima, era in contatto telefonico con la figlia la quale improvvisamente aveva cominciato ad urlare per poi interrompere bruscamente la telefonata. (Internapoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr