Riforme: D’Incà, scaduto termine per referendum, voto 18enni Senato è realtà

Riforme: D’Incà, scaduto termine per referendum, voto 18enni Senato è realtà
LaPresse INTERNO

Ieri, 13 ottobre 2021, è scaduto il termine per la presentazione delle firme per un eventuale referendum confermativo che non sarà necessario indire”.

Lo dice il ministro per i rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà, in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook.

(LaPresse) – “L’estensione del voto ai 18enni anche per le elezioni dei rappresentanti del Senato è una realtà.

“Si tratta di una misura rivoluzionaria e che esprime fiducia nei vostri confronti per essere stati capaci di portare avanti le vostre battaglie per un mondo migliore – aggiunge -

(LaPresse)

Ne parlano anche altre testate

Il decreto fiscale prevedrà più tempo per pagare le cartelle esattoriali ed un margine più ampio per sistemare le rate di rottamazione ter e saldo e stralcio. La richiesta delle commissioni Finanze di Camera e Senato finirà nel decreto fiscale collegato alla manovra, in modo da far entrare subito in vigore il prolungamento del termine per il pagamento delle cartelle. (La Legge per Tutti)

Nel caso di figli disabili non c'è il tetto dei 14 anni. La misura, introdotta con il Covid, era finanziata fino allo scorso 30 giugno ma l'orientamento sarebbe quello di rinnovarla (Sky Tg24 )

Roma, 14 ott. È quanto si apprende al termine della cabina di regia (LaPresse)

Cartelle esattoriali: novità in arrivo per tutti

Roma, 14 ott. (LaPresse) -. (LaPresse)

E’ previsto che la cartelle notificate post sospensione per Covid-19, possano essere pagata entro 150 giorni. E’ previsto che la cartelle notificate post sospensione per Covid-19, possano essere pagata entro 150 giorni, rispetto al termine ordinario di 60 giorni. (InvestireOggi.it)

Roma, 14 ott. (LaPresse) -. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr