Ritorno a scuola per uno studente su due oggi in Piemonte

Ritorno a scuola per uno studente su due oggi in Piemonte
La Repubblica INTERNO

«Abbiamo inviato una lettera ai capigruppo di tutti i partiti in Parlamento perché si riportino in classe anche le superiori» hanno annunciato ieri.

E l'assessora Chiorino ha fatto sapere che la proposta del governatore Cirio di vaccinare in via prioritaria i maturandi non ha ancora avuto una risposta dal commissario straordinario Figliuolo

Anita torna a protestare contro la Dad. Per la maggior parte dei ragazzi quello di oggi è l'ennesimo “primo giorno” di un anno che continua ad andare avanti a “stop and go”. (La Repubblica)

Ne parlano anche altre fonti

L’obiettivo è lasciare la zona rossa da lunedì 12 aprile ed allentare le severe restrizioni delle ultime settimane. Come sempre, i verdetti arriveranno il venerdì, ma una bozza dei calcoli da parte dell’Istituto Superiore di Sanità è arrivata a Roma. (Tecnica della Scuola)

Luca Damiani, dirigente scolastico. Per il preside Damiani, una su tutte. (Tuscia Web)

Poi c’è Robin, 17enne, studente di Informatica che trascorre almeno 18 ore della giornata nella sua stanza. “La nostra generazione ha un sentimento molto forte per il non ascolto da parte delle generazioni passate – dice – (La7)

Scuola, i si dad: "Vogliamo il modello pugliese"

"E' stato il nostro Ufficio a condurre questo monitoraggio – ha spiegato Beltrame ai commissari, convocati nell'aula di piazza Oberdan dal presidente Giuseppe Sibau (Progetto Fvg/Ar) – . E' questo uno dei dati più interessanti emersi oggi nel corso dell'audizione di Daniela Beltrame, direttrice dell'Ufficio scolastico regionale (Usr), in VI Commissione. (TriestePrima)

Significa che il professore sarà in classe, gli studenti forse sì, forse no. Scuole aperte fino alla prima media ovunque, anche in zona rossa. (QUOTIDIANO.NET)

Scuola, i si dad: "Vogliamo il modello pugliese" In piazza per manifestare contro la riapertura delle scuole sabato 10 aprile ad Atripalda. "Gli Admin del gruppo Tuteliamo i nostri figli Atripalda Ileana Gengaro e Giovanna D’urso e i membri aderenti, in collaborazione con la fondatrice del gruppo nazionale, Lia Gialanella e col supporto degli admin e membri di gruppi irpini, organizzano per sabato 10 aprile una manifestazione in Piazza Umberto I alle ore 11. (Ottopagine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr