AstraZeneca, nuovo caso sospetto: muore un'insegnate a Genova

AstraZeneca, nuovo caso sospetto: muore un'insegnate a Genova
ilGiornale.it INTERNO

La donna aveva accusato il malore dopo aver ricevuto la dose di vaccino AstraZeneca lo scorso 22 marzo presso la Asl di residenza.

Ancora un caso sospetto di grave malore dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca in Italia, dove è stato avviato l'iter per dichiarare la morte cerebrale di un'insegnante di 32 anni dopo la somministrazione del preparato.

Al momento del suo arrivo in ospedale, l'insegnante era stata immediatamente ricoverata in rianimazione

La donna era stata ricoverata d'urgenza nella giornata di ieri e le sue condizioni erano immediatamente apparse disperate. (ilGiornale.it)

La notizia riportata su altri media

Oggi, l’Ospedale ha comunicato che “e’ iniziata alle 9.44 l’osservazione di 6 ore per la conferma di stato di morte cerebrale per la paziente di 32 anni ricoverata presso la nostra Rianimazione”. (il Fatto Nisseno)

La donna aveva ricevuto il 22 marzo il vaccino di Astrazeneca. Ieri lo stesso istituto aveva segnalato il caso “di quadro trombotico ed emorragico cerebrale riferito a una insegnante di 32 anni vaccinata presso la Asl di residenza in Liguria con vaccino AstraZeneca il 22 marzo e con esordio sintomatologico dal 2 aprile”. (Stretto web)

Ieri lo stesso istituto aveva segnalato il caso "di quadro trombotico ed emorragico cerebrale riferito a una insegnante di 32 anni vaccinata presso la Asl di residenza in Liguria con vaccino AstraZeneca il 22 marzo e con esordio sintomatologico dal 2 aprile". (Gazzetta della Spezia e Provincia)

A Genova insegnante di 32 anni muore, aveva ricevuto prima dose AstraZeneca: ‘quadro trombotico’

Sileri: "Presto per parlare di causa-effetto" - "E' presto - chiarisce il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri - per dire che a Genova ci sia un nesso causa-effetto Sabato l'ospedale San Martino aveva segnalato il caso "di quadro trombotico ed emorragico cerebrale riferito a una insegnante di 32 anni vaccinata il 22 marzo presso la Asl di residenza in Liguria con AstraZeneca e con esordio sintomatologico dal 2 aprile". (RagusaNews)

“Come ha detto anche il Viceministro non vi è una correlazione accertata tra quello che è accaduto a quella povera ragazza e l’utilizzo del vaccino AstraZeneca. AstraZeneca sapete che è un vaccino molto controllato su cui c’è stato anche un ampio dibattito sulle fasce di utilizzo. (Silenzi e Falsità)

Lo scorso 22 marzo aveva ricevuto la prima dose del vaccino AstraZeneca, oggi è morta all’età di 32 anni una insegnante di Genova ricoverata all’ospedale San Martino. La causa della morte è una emorragia cerebrale. (Sputnik Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr