Sassari, incendio e nube tossica: "Restate chiusi in casa"

Sassari, incendio e nube tossica: Restate chiusi in casa
L'Unione Sarda.it INTERNO

Il servizio del Tg di Videolina

In fiamme il capannone in cui vengono trattati i rifiuti della raccolta differenziata.

Allarme e preoccupazione a Sassari per una nube tossica che si è sprigionata a seguito dell'incendio avvenuto nella zona industriale di Truncu Reale.

(L'Unione Sarda.it)

Su altre fonti

Sono stati 18 gli incendi che nella giornata di oggi si sono registrati in Sardegna e per 5 di questi il Corpo forestale ha impiegato oltre alle squadre a terra anche i mezzi aerei. Sono intervenute 2 squadre dell’Agenzia Forestas, 1 squadra di barracelli, 1 squadra dei Vigili del fuoco e 2 squadre di volontari. (L'Unione Sarda.it)

Il conducente del motoveicolo, un cagliaritano classe 1989, è stato soccorso da personale del 118 e trasportato al pronto soccorso dell’Ospedale Brotzu, dove i sanitari di turno, constatando le gravi lesioni riportate, ne hanno disposto il ricovero in prognosi riservata Intorno alle ore 3:00 di questa notte, personale della Sezione Infortunistica Stradale del Corpo di Polizia Locale di Cagliari è intervenuta per i rilievi di un sinistro stradale in via Lungosaline, nel quale erano coinvolti un autoveicolo e un motociclo. (vistanet)

Nel primo pomeriggio a Truncu Reale, zona industriale a sud di Sassari, un grosso incendio è scoppiato nell'azienda Gesam, società che si occupa di riciclaggio e recupero rifiuti. Sul posto i vigili del fuoco stanno cercando di sedare il rogo. (L'Unione Sarda.it)

Bruciano i rifiuti alle porte di Sassari, gigantesca nube nera sulla città

Una nube nera di grosse dimensioni si è levata nel primo pomeriggio di oggi dalla zona della Gesam, a Truncu Reale, periferia di Sassari: un incendio si è sviluppato all’interno dello stabilimento di smaltimento dei rifiuti e le fiamme si sono velocemente propagate. (L'Unione Sarda.it)

“Sotto il profilo ambientale - ha spiegato Antonello Sassu, assessore comunale all’Ambiente - la situazione è preoccupante, nella struttura erano stipate tonnellate di plastica, e poi anche carta e alluminio (L'Unione Sarda.it)

Un gigantesco incendio è scoppiato nel pomeriggio all'interno della Gesam, lo stabilimento di Sassari in zona Truncu Reale nel quale si separano i rifiuti della raccolta differenziata. Dall'area si è sprigionata una enorme nube di fumo nero, causata da materiale plastico tra le fiamme, che si è diretta verso la città: il sindaco Nanni Campus ha predisposto un'ordinanza urgente con la quale invita la popolazione a chiudersi in casa con le finestre chiuse: il provvedimento non è esecutivo, ma lo diventerà se la situazione dovesse peggiorare. (YouTG.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr