L'inter soffre ma vince ancora: lo scudetto si avvicina

Articolo Precedente

next
Articolo Successivo

next
Avvenire SPORT

Un'azione di Inter-Genoa - Reuters Nonostante un po' di sofferenza in piu' del previsto, l'Inter batte anche il Genoa e mette le mani sul 20 scudetto della propria storia salendo a +15 in vetta sulla Juventus seconda. Nel monday night di San Siro decidono i gol nel primo tempo di Asllani (il primo in nerazzurro) e di Sanchez, mentre nella ripresa serve a poco la fiammata di Vasquez. La squadra di Inzaghi centra la nona vittoria consecutiva in campionato e dodicesima in tutte le competizioni, approfittando del ko dei bianconeri di Allegri e mettendo un altro grande tassello sul tricolore, mentre gli uomini di Gilardino tornano a perdere dopo una vittoria ed un pareggio, restando a quota 33 punti. (Avvenire)

Su altre fonti

L'allenatore rossoblù Alberto Gilardino commenta così la sconfitta per 2 a 1 di San Siro: "L'Inter è molto brava anche a ripartire - esordisce ai microfoni di Dazn -. (Genova24.it)

L' Inter di Simone Inzaghi conduce 2-0 all'intervallo del match contro il Genoa, a segno Asllani e Alexis Sanchez . (Tuttosport)

Un rigore regalato, un secondo tempo (dopo il 2-1 di Vasquez) diventato una via crucis ma - alla fine - vince sempre l’ Inter . Reti che hanno solo in apparenza messo in discesa la gara con il Genoa perché Alberto Gilardino - passando al 3-4-1-2 subito dopo aver dimezzato lo svantaggio nella ripresa - ha mandato in tilt il dispositivo difensivo di un’Inter che forse l’aveva data per vinta troppo presto, dimenticando le sofferenze patite a Marassi il 29 dicembre, nell’ultima gara in cui la capolista non aveva conquistato i tre punti in campionato (quella sera finì 1-1). (Tuttosport)

L'Inter scappa a +15. Iervolino chiede la salvezza alla Salernitana Serie A, classifica aggiornata: l'Inter fiuta lo Scudetto. (TUTTO mercato WEB)

Sommer 6,5: il portiere dell’Inter si impegna per tutto il corso del match. Reattivo e attento, riesce a neutralizzare i tiri del Genoa. Sulla conclusione vincente di Vasquez non può nulla però. P AGELLE INTER-GENOA 2-1 (OA Calcio)

Su Inter-Genoa pesa una svista (anche se rivista) di Ayroldi quando assegna il rigore all’Inter per (non) fallo di Frendrup su Barella (33’ pt): Paterna lo richiama al video per cambiare idea ma il direttore di gara tiene la propria decisione. (La Gazzetta dello Sport)