L'OPINIONE DI PAOLO LAURENCET: Tanto si poteva fare prima di iniziare i lavori al Puchoz

L'OPINIONE DI PAOLO LAURENCET: Tanto si poteva fare prima di iniziare i lavori al Puchoz
Valledaostaglocal.it INTERNO

Quando e se mai la Giunta avrà le idee chiare ed un progetto diverso allora ne discuteremo in Consiglio e con i cittadini

A luglio 2020 l’accesso agli spogliatoi è stato dichiarato inagibile dal tecnico dell’ufficio dello sport.

Pertanto agli 80.000,00 euro spesi aggiungiamo circa 10.000,00 euro di mancati incassi.

A marzo 2021 iniziano i lavori per la realizzazione di due campi da baseball a cinque il cui costo complessivo è pari a circa 40.000,00 euro. (Valledaostaglocal.it)

Su altre testate

Bollettino Covid: + 8 positivi e + 29 guariti in Valle d'Aosta. Il report dell'8 giugno: positivi attuali ancora in calo. AOSTA. Scendono a 130 i casi positivi attuali al Covid-19 in Valle d'Aosta secondo il bollettino di aggiornamento dell'8 giugno diffuso dalla Regione. (Aosta Oggi)

La struttura è stata impacchettata e riportata nei magazzini dell’Esercito, pronta, al bisogno, per essere rimontata in altri territori. Per «salutare» quello che è stato un reparto Covid fuori sede dell’ospedale Parini, si è svolta oggi a palazzo regionale la cerimonia di commiato. (La Stampa)

Le prenotazioni di massa per i vaccini contro il Covid-10 sono «in fase di avvio»: lo annuncia l'Azienda Usl della Valle d'Aosta. Covid, in Valle d'Aosta prenotazioni di massa «in fase di avvio». (Aosta Oggi)

Morti nelle Rsa della Valle d'Aosta, il pm chiede l'archiviazione per tutti i 13 indagati

I guariti sono saliti di 29 persone rispetto a ieri raggiungendo quota 11.035. Da inizio emergenza in Valle d’Aosta i decessi di persone risultate positive al Covid sono 472 (Adnkronos)

La previsioni su quando la Valle d'Aosta coprirà con la vaccinazione almeno il 70% della popolazione sono calcolate da Lab24 de Il Sole 24 Ore. Covid, la Valle d'Aosta raggiungerà l'immunità di gregge il 6 settembre. (Aosta Oggi)

Erano stati indagati solo per epidemia colposa, riguardo a un focolaio tra il febbraio e il marzo scorsi all'interno Centro riabilitativo terapeutico Residenza Dahu di Brusson, Ivonne Cheney, Nicoletta Spuria, e Ugo Zamburru (rispettivamente in qualità di dipendente della struttura, coordinatrice e direttore sanitario). (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr