Amazfit GTR 3, GTR 3 Pro e GTS 3: ecco la terza generazione

I-Tech SCIENZA E TECNOLOGIA

Amazfit GTR 3. L’Amazfit GTR 3 presenta lo stesso design del corpo in alluminio del modello Pro anche se, come anticipato, presenta un display leggermente piu’ piccolo da 1.39 pollici.

La durata della batteria è molto simile a quella del GTR 3 Pro, che corrisponde a circa 12 ore di utilizzo normale.

Amazfit GTR 3 Pro. Il telaio dalla forma rotonda dell’Amazfit GTR 3 Pro è realizzato in lega di alluminio e pesa solamente 32 grammi. (I-Tech)

La notizia riportata su altri giornali

Amazfit GTR 3, GTR 3 Pro e GTS 3 ufficiali: software e funzionalità che lo rendono unico. “GTR 3 Pro è costruito per potenziare, l’Amazfit GTR 3 è costruito per durare e il GTS 3 è costruito per muoversi (Computer Magazine)

I prodotti spiegati dal CEO Wayne Huang, fondatore di Zepp Health. I nuovi modelli Amazfit. Amazfit GTR 3, GTR 3 Pro e GTS 3. (Tech Meteoweek.com)

Il marchio Amazfit ha presentato ieri, 11 ottobre, tre nuovi orologi intelligenti: ovvero l’Amazfit GTR 3, GTR 3 Pro e GTS 3. Per quanto riguarda il prezzo, si parla di 149,90 euro per Amazfit GTR 3 e GTS 3, mentre il costo di 199,90 euro è associato al GTR 3 Pro (OptiMagazine)

Andiamo a vedere il perché della scelta. La presentazione degli smartwatch Amazfit GTR 3 e GTS 3 è stata accompagnata da un altro importante evento per il brand. Nella giornata di ieri Amazfit ha presentato i nuovi smartwatch GTS 3, GTR 3 e GTR 3 Pro. (XiaomiToday.it)

Amazfit GTR 3 Pro. Scelta premium nella nuova Serie di wearable Amazfit, lo smartwatch GTR 3 Pro è dotato di un vivace display AMOLED ultra HD da 1,45 pollici e 331 ppi, GTR 3 Pro offre immagini straordinarie e un’interfaccia facile da usare. (Quotidiano Motori)

Zepp OS, il sistema operativo che Huami utilizza sui propri smartwatch, è il motivo per cui gli appena presentati Amazfit GTR 3 e Amazfit GTS 3 hanno una marcia in più rispetto alla precedente generazione per quanto riguarda l’autonomia – almeno sulla carta. (TuttoTech.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr