Addio sterlina, il governo pensa di sostituirla con il “Britcoin” digitale

La Stampa ECONOMIA

Una commissione sta studiando il problema, sulla scia di quello che sta avvenendo in molti altri paesi, dalla Cina agli Stati Uniti, alla stessa Unione Europea.

In breve tempo, anche la sterlina potrebbe sparire dai portafogli del Regno Unito, sostituita da transazioni elettroniche

Il Cancelliere dello scacchiere britannico, Rishi Sunak, sta pensando di sostituire la sterlina con il “Britcoin”, una valuta digitale simile al Bitcoin, ma controllata e resa stabile dalla Banca d’Inghilterra. (La Stampa)

La notizia riportata su altri media

Si potrebbe anche ritirare al bancomat La circolazione del denaro non sarebbe più gravata dai costi bancari e arriverebbe direttamente all'economia reale. (la Repubblica)

(HelpMeTech)

Il CEO di One River, Eric Peters, ha dichiarato: Quindi di fatto ora Clayton supporta l’emissione di un ETF di bitcoin dopo averla negata per anni quando era a capo della SEC. (Cryptonomist)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr