Ritorno a scuola, in Gran Bretagna si pensa di vaccinare gli studenti con più di 12 anni - Orizzonte Scuola Notizie

Ritorno a scuola, in Gran Bretagna si pensa di vaccinare gli studenti con più di 12 anni - Orizzonte Scuola Notizie
Orizzonte Scuola INTERNO

Ritorno a scuola, in Gran Bretagna si pensa di vaccinare gli studenti con più di 12 anni Di. Il governo britannico studia la somministrazione di una dose del vaccino Pfizer contro il coronavirus ai ragazzini che hanno più di 12 anni di età a partire da settembre, quando ricomincerà l’anno scolastico.

“Dobbiamo essere pronti a immunizzare i minori, in particolare gli adolescenti, in modo rapido ed efficace se necessario“, ha spiegato Adam Finn, membro del Comitato congiunto per la vaccinazione e l’immunizzazione. (Orizzonte Scuola)

Su altre fonti

La Scuola ha bisogno di Docenti Specializzati e con anni di esperienza alle spalle e non di docenti inadeguati con nessuna esperienza e con Titoli comprati! Lettera Di. Inviata da Annamaria Letizia Docente Primaria precaria – Le GPS sono delle graduatorie in aggiuntiva a quelle di Istituto e alle Gae, servono solo per le supplenze temporanee, non si può parlare di assunzioni a tempo indeterminato, in nessun grado e ordine di scuola, né tanto meno assunzioni per il Sostegno, quest’ Anno ci saranno ulteriori Specializzandi ad hoc presso Universita’ di Alto prestigio, organizzate per mettere sul campo Professionisti con Un Titolo valido legalmente e con precedenti esperienze di insegnamento. (Orizzonte Scuola)

Aumentano anche se di poco i ricoveri in terapia intensiva per covid: sono 2.524, due in più rispetto a ieri, con 109 nuovi ingressi giornalieri. Sono 3.492.679 i guariti in totale (+8.637), 430.906 gli attualmente positivi (+364). (Orizzonte Scuola)

Piano estate 2021, Granato: “La scuola non è un campus estivo. Ma se qualcuno si illude che questo teatrino possa compensare la formazione perduta, non ha capito nulla.“, prosegue l’ex pentastellata (Orizzonte Scuola)

Istituto Buontalenti, docenti in difesa della scuola: "Le aule per i nostri studenti restino in via Zola"

Massimo Troisi, dove vi sono attualmente due casi in una terza media e altri due casi in una seconda. Un caso di positività si è registrato nella platea scolastica del Plesso della Scuola Media “Summa Villa” di Via Aldo Moro. (NapoliToday)

Ogni giorno non si sente parlare d’altro che di morti ammazzati!”. La risposta, naturale e più che comprensibile (al netto del negazionismo o del complottismo d’ufficio), è quella classica: Sì, lo capiamo, ma abbiamo paura lo stesso (Tecnica della Scuola)

Di anno in anno nella struttura di via Zola sono stati ospitati vari istituti: dal Cpia al liceo Enriques, al liceo Cecioni per far momentaneamente fronte a problemi di aule garantendo, sempre, ai nostri studenti tutti gli spazi necessari alla loro formazione. (LivornoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr