Cos’è successo al G8 di Genova, da Giuliani alla Diaz: documentari, libri e podcast per recuperare

Cos’è successo al G8 di Genova, da Giuliani alla Diaz: documentari, libri e podcast per recuperare
Fanpage.it INTERNO

Lo racconta bene, per esempio "Limoni" il podcast di Internazionale sul G8 di Genova del 2001 raccontato da Annalisa Camilli che in quei giorni era proprio in città per vivere quella manifestazione.

A cura di Francesco Raiola. Ph Sean Gallup/Getty Images. Sono passati da 20 anni dal G8 di Genova, dagli scontri, dalle nefandezze della Diaz e di Bolzaneto, dai black bloc e soprattutto dalla morte in piazza Alimonda di Carlo Giuliani (Fanpage.it)

Su altri giornali

Il brano è accompagnato da un video girato a Londra e celebra il rito collettivo del calcio e il ritorno alla vita del post pandemia in un continente vaccinato, "dalle strade di Dublino a Notre Dame", come canta il leader della band irlandese nel pezzo dal sound pop ma con la chitarra marchio di fabbrica del gruppo irlandese e una spruzzata di dance, assicurata dal dj e produttore olandese. (La7)

E oggi, il 20 luglio di 20 anni dopo, noi di Radio Popolare diciamo a Haidi, a Giuliano e ad Elena che Carlo non lo dimenticheremo mai Genova 2001, le immagini di quel ragazzo sull’asfalto di piazza Alimonda ci riportano all’incubo di 20 anni fa: l’assassinio di Carlo Giuliani, rimasto impunito, era solo l’inizio. (Radio Popolare)

Era un ragazzo come tanti, che amava verificare che le cose giuste si potessero fare”. Dovrebbe dirlo lui. (Rai News)

20 anni dal G8 di Genova, Toni Capuozzo: "Il TG di Enrico Mentana mostrò con chiarezza la pistola che stava sparando a Carlo Giuliani"

Vent’anni fa iniziavano le manifestazioni e i cortei di protesta per il G8 a Genova, culminati negli scontri tra black bloc e manifestanti e forze dell’ordine che portarono alla morte di Carlo Giuliani e alle violenze gratuite della polizia nella scuola Diaz (Corriere TV)

Il brano è accompagnato da un video girato a Londra e celebra il rito collettivo del calcio e il ritorno alla vita del post pandemia in un continente vaccinato, "dalle strade di Dublino a Notre Dame", come canta il leader della band irlandese nel pezzo dal sound pop ma con la chitarra marchio di fabbrica del gruppo irlandese e una spruzzata di dance, assicurata dal dj e produttore olandese. (La7)

(LaPresse) - L'annuncio era arrivato una settimana fa, oggi è uscita 'We are the people', inno ufficiale degli Europei di calcio al via l'11 giugno in dodici città del Vecchio Continente, firmato da Martin Garrix insieme a Bono e The Edge degli U2. (La7)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr