Marquez 30 anni fa non era nato, ma la storia Honda la conosce bene | L’omaggio social alla Fireblade

Marquez 30 anni fa non era nato, ma la storia Honda la conosce bene | L’omaggio social alla Fireblade
QuattroMania SCIENZA E TECNOLOGIA

Potrebbe interessarti > > > Honda Gyro Canopy E: arriva il triciclo “4 stagioni” che rivoluziona le consegne in città. Nuove Honda Fireblade, caratteristiche. Honda ha portato a EICMA non una ma diverse versioni aggiornate di CBR1000RR-R, ovvero: Fireblade, Fireblade SP e Fireblade SP 30° Anniversario.

30 anni fa non era ancora nato, ma Marc Marquez conosce bene la storia di Honda.

Infatti, nelle scorse ore ha pubblicato un post instagram omaggiando la mitica CBR1000RR-R FIREBLADE, una motocicletta che ha fatto la storia. (QuattroMania)

Ne parlano anche altri giornali

La SP 30° Anniversario intende celebrare l’originale Fireblade del 1992 firmata dal mitico Tadao Baba, modello davvero rivoluzionario che si può dire abbia definito l’attuale concetto di Superbike. Le SP invece godono di un affinamento della messa a punto del Quick-shifter, più orientato a performare durante le battaglie in pista (Motoblog)

Per l’Italia il 125 è previsto in Mat Blacky Gray Metallic e Pearl Falcon Gray, il 350 in Mat Cynos Gray Metallic, Pearl Cool White, Pearl Falcon Gray, Mat Pearl Pacific Blue, Mat Carnelian Red Metallic (Today)

Infine, tra le novità portate da Honda all’Eicma, c’è anche la disponibilità di nuove colorazioni per SH125/150i, X-ADV, Forza 125, Forza 350, CB650R, CBR650R. (Automania)

Honda CBR 1000RR-R Fireblade: la Superbike da 217 CV spegne 30 candeline

Per il 2022 la Fireblade SP è proposta anche in una livrea celebrativa ispirata al primo straordinario modello, la CBR900RR FireBlade del 1992. (Quotidiano Motori)

000RR­R: Fireblade, Fireblade SP e Fireblade SP 30th Anniversary. A guidare il rinnovamento della gamma Honda per il 2022 presentata ad Eicma sono le versioni aggiornate della 000RR­R: Fireblade, Fireblade SP e Fireblade SP 30° Anniversario. (Ecomotorinews)

Rispetto al precedente, tuttavia, il nuovo propulsore giapponese ottiene una “schiena” più consistente ai medi regimi, che gli permette di sfruttare in maniera migliore tutta la trazione in uscita dalle curve. (Info Motori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr