Terzo appuntamento dedicato a Dante dell'Associazione "Liceali Sempre"

Terzo appuntamento dedicato a Dante dell'Associazione Liceali Sempre
Sempione News CULTURA E SPETTACOLO

Legnano – Proseguono gli appuntamenti dedicati a Dante, realizzati in occasione dell’anniversario dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta.

“Incrociando i miei ricordi di Dante e il momento che stiamo vivendo scelgo il secondo canto dell’Inferno, quello del dubbio che precede il viaggio nell’Oltretomba“, commenta Radice, che prosegue citando i versi.

Io non Enea, io non Paulo sono;. me degno a ciò né io né altri ‘l crede“

Questa volta è il sindaco di Legnano, Lorenzo Radice, a dare il proprio contributo all’iniziativa promossa dall’Associazione “Liceali Sempre”. (Sempione News)

Ne parlano anche altre testate

È il simbolo scelto dalla UIL Nazionale per lanciare la campagna “Zero morti sul lavoro”. La pandemia, del resto, ha messo in evidenza numerose criticità, rendendo ancora più determinante e prioritario il tema della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. (LaPresse)

Appena passato il Dante dì Villar Dora è protagonista. L’appuntamento è alle ore 21 per la diretta sulla pagina Facebook del comune di Villar Dora: https://www. (http://www.lagendanews.com)

[14]Angel Rodriguez Luno, Diritto positivo, Diritto naturale e giustizia oggi, 2003, articolo pubblicato sul sito internet www. E il viaggio che Dante racconta nella Divina Commedia è la perfetta raffigurazione dell’itinerario che conduce l’uomo dalla giustizia umana alla giustizia divina, e cioè dal peccato alla redenzione. (La Voce del Patriota)

‘Zero morti sul lavoro’, al via campagna di sensibilizzazione della UIL

'Inferno di Dante Alighieri è la prima Cantica della Divina Commedia — Fonte: istock. L'Inferno (scarica qui la Mappa concettuale) è concepito da Dante come un profondo abisso a forma di imbuto, una voragine che si troverebbe nei pressi di Gerusalemme. (Studenti.it)

Dante risponde di non esser lui, Niccolò si presenta, ed esprime una profezia sul futuro ingresso nell’Inferno di Bonifacio e di papa Clemente V. La sua invettiva contro i pontefici è durissima: «Fatto v’avete dio d’oro e d’argento» - Aldo Cazzullo /CorriereTv. (Corriere della Sera)

Il messaggio diffuso da molti volti noti dello spettacolo e dello sport. OK, zero killed. È il simbolo scelto dalla UIL Nazionale per lanciare la campagna “Zero morti sul lavoro”. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr