Imbrattata di rosso la Scala dei Turchi, Samonà: “Criminali!”

CastelvetranoSelinunte.it INTERNO

“Auspico che chi stamattina ha imbrattato la Scala dei Turchi sia presto assicurato alla giustizia e paghi per questo odioso atto di vandalismo: una ferita al paesaggio, alla bellezza e alla Sicilia.

Criminali!” ha dichiarato l’assessore regionale Alberto Samonà

Il reato ipotizzato a carico di ignoti è di danneggiamento di beni avente valore paesaggistico.

L'ARTICOLO. Deturpata con polvere da intonaco di colore rosso la marna della Scala dei Turchi a Realmonte, in provincia di Agrigento (CastelvetranoSelinunte.it)

Ne parlano anche altri media

Diverse volte in passato la struttura è stata oggetto di azioni dirette a rovinarne la bellezza e oggi si aggiunge dunque un'altra pagina. La Scala dei Turchi in diverse occasioni non ha mancato di brillare sotto i riflettori di importanti brand: è stata infatti scenografia naturale di diverse campagne pubblicitarie di note aziende italiane e straniere. (ilGiornale.it)

Quest’ultimo di recente si è dichiarato disposto anche a cedere il bene a condizione che diventi una riserva naturale I tecnici della Soprintendenza hanno stabilito che per colorare di rosso la marna, è stata utilizzata polvere di ossido di ferro. (Lettera Emme)

ualcuno ha deturpato con della polvere da intonaco di colore rosso la marna bianca della Scala dei Turchi a Realmonte (Agrigento). I carabinieri della compagnia di Agrigento, coordinati dal maggiore Marco La Rovere, hanno acquisito immagini dal sistema di videosorveglianza. (Tp24)

Ignoti vandali si sono arrampicati sui gradoni di roccia imbrattando di rosso il promontorio immacolato al confine tra Realmonte e Porto Empedocle, la Vìgata dei romanzi di Andrea Camilleri. Proprio per questo motivo lo sfregio inferto alla Scala dei Turchi, la caratteristica scogliera di marna bianca sul litorale agrigentino, è ancora più odioso. (Ansa)

«La splendida scogliera di marna bianca della Scala dei Turchi, nell’Agrigentino, attrazione per visitatori di tutto il mondo, è stata vergognosamente deturpata L’indagine era stata aperta sulla Scala dei Turchi per occupazione di suolo demaniale, violazioni in materia di sicurezza e tutela di beni ambientali. (RagusaOggi)

È grave che la tutela del patrimonio artistico e territoriale non sia ancora vissuto e condiviso da tutti, si confida e si lavori, ognuno per la propria parte, affinché ciò lo diventi" "La ferita rossa sulla Marna bianca - dice l'avvocato Scozzari - non rimanga impunita. (AgrigentoNotizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr