Caos sul siero Astrazeneca, la guerra è geopolitica

Quotidiano.net ECONOMIA

Ma c’è chi, come il virologo Roberto Burioni, da sempre pro vaccini, accusa AstraZeneca di non aver diffuso dati e di non parlare mentre il ciclone infuria.

I risultati del 20 luglio scorso riportavano su Lancet questa conclusione: "Non sono stati osservati eventi avversi gravi legati alla somministrazione del vaccino".

La situazione è molto complessa: dietro al caos AstraZeneca non posso esserci solamente gli eventi avversi e le morti sospette, come ricordava ieri il microbiologo Andrea Crisanti al Qn: "La colpa di AstraZeneca?

Che costa soltanto 2 euro a dose, non è allineato (Pfizer 12 euro, Moderna 15 euro, J&J 8,5 euro, ndr)". (Quotidiano.net)

Su altri giornali

Per questo, in mancanza di ricerche che confermino l’assenza di controindicazioni, il ministero prescrive la seconda dose con AstraZeneca. Vaccino AstraZeneca: cosa succede dopo lo stop e chi deve fare il richiamo per la seconda dose. (LA NOTIZIA)

È stato inoltre chiarito che non ci sono stati casi di trombosi dopo la seconda dose. In serata si era svolta anche una riunione tra il governo e gli enti locali, con il commissario all’emergenza Francesco Figliuolo per fare il punto sul piano vaccinale anti-Covid, in particolare sul caso AstraZeneca (umbriaON)

I vaccini, che saranno infialati dall’azienda Delpharm in uno stabilimento situato nel dipartimento di Eure-et-Loir, saranno in parte esportati all’estero. Si comincia oggi con i primi vaccini Pfizer/BioNTech prodotti nel sito Delpharm a Saint-Rémy-sur-Avre", ha twittato Macron. (Fanpage.it)

Vaccini covid19, errore nella piattaforma e scoppia il caos | BlogSicilia - Ultime notizie dalla Sicilia

«Ora non so se sono stata effettivamente immunizzata con la seconda dose», ha affermato Vaccinata con il siero cinese della Sinopharm riceve come seconda dose contro il Covid il vaccino Pfizer-BioNtech. (ilmessaggero.it)

Prenotazioni vaccini, i centri Pfizer verso il tutto esaurito. Coronavirus - Già ferma la casa della salute di Bagnoregio: da due giorni niente più appuntamenti - Oggi il superamento delle 57mila somministrazioni (Tuscia Web)

Non sono mancate multe per sforamento degli orari dei parcheggi che hanno alimentato le proteste, denunce per quanto stava accadendo ed anche l’intervento delle forze dell’ordine. Dovevano essere circa 500 i vaccini da somministrare, ma a causa di un errore che si e’ verificato nella piattaforma delle prenotazioni, le persone che si sono presentate sono state piu’ di 800. (BlogSicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr