Meloni “Scontri volutamente permessi, è strategia della tensione”

Meloni “Scontri volutamente permessi, è strategia della tensione”
Padova News INTERNO

Lo ha detto il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, nel corso del Question Time alla Camera, replicando al ministro dell’Interno Luciana Lamorgese.

“La scena di 7 agenti lasciati a presidio della sede della Cgila a prendere delle bastonate è offensiva, è offensiva per questo Parlamento che non è fatto da imbecilli – ha detto Meloni replicando a Lamorgese -.

Se prima di ieri potevamo pensare che lei era inadeguata, ora la tesi è più grave; quello che è avvenuto sabato è stato volutamente permesso e questo ci porta agli anni più bui della storia italiana, siamo tornati agli anni della strategia della tensione

(ITALPRESS) – “Quello che è accaduto sabato è stato volutamente permesso. (Padova News)

Se ne è parlato anche su altre testate

Mentre oggi leggiamo le oscene lezioni hitleriane e i riferimenti alla Wehrmacht del suo candidato a Roma Enrico Michetti, e dopo gli arresti di neofascisti, ex terroristi, e squadristi di Forza Nuova come i leader Castellino e Fiore, con il quale la leader di FdI e Salvini ricordiamo condividevano la piazza di Montecitorio (settembre 2019), Meloni attacca la sinistra farneticando di Lula e centri sociali, in evidente confusione e grande difficoltà". (Tiscali Notizie)

Il problema sono queste aggressioni che non sono nuove e non sono piu’ tollerabili» Se il Pd annuncia la mozione alla Camera per chiedere lo scioglimento di Forza Nuova, per la presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni quello che è successo sabato «sicuramente è violenza e squadrismo, poi la matrice non la conosco. (Corriere della Sera)

Così la leader di Fdi Giorgia Meloni a Fuori dal coro su Rete4 in onda stasera. Milano, 12 ott. (LaPresse)

Roma, Meloni: “Centrodestra unito, altri fanno accordi di palazzo”

Stando a quanto ritenuto dal Goffredo Bettini, la leader di Fdi si sarebbe mostrata reticente sul tema fascismo Giorgia Meloni, nuovo attacco dal Pd: “La sua una reazione ambigua e reticente”. Gli scontri e le guerriglie dello scorso weekend hanno aperto uno spaccato all’interno della politica italiana. (Yeslife)

Vince la “sfida” nel centrodestra anche a Lentini (Sr), dove FdI raggiunge il 5,38%: 5,13% DiventeràBellissima, 4,85% Forza Italia Escludendo le liste civiche, a Rosolini (Sr), FdI è il primo partito col 15,28%, staccando il Pd, a quota 11,48%. (Livesicilia.it)

Qui a Roma c’è stata una grande presenza di tutti leader, è la dimostrazione di quanto crediamo in questa campagna. (LaPresse) “Questa occasione dimostra la compattezza del centrodestra in questa campagna elettorale. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr