Influenza, identificati i primi 2 casi. Iss: "Al via sorveglianza"

Influenza, identificati i primi 2 casi. Iss: Al via sorveglianza
Adnkronos SALUTE

Sono in corso le conferme virologiche da parte del laboratorio di riferimento nazionale del'Iss sul secondo caso identificato a Torino, precisa l'Istituto.

Un altro caso di virus influenzale A/H3 è stato identificato presso l'ospedale Amedeo di Savoia di Torino in un bambino con un quadro di polmonite.

Partono dunque "il 18 ottobre le attività stagionali del sistema nazionale di sorveglianza integrata dell'influenza InfluNet, secondo quanto stabilito dal Protocollo operativo InfluNet & CovidNet

Un caso di virus influenzale A/H3 è stato identificato a Varese e confermato presso l'università di Milano in un bambino con sintomatologia influenzale, comunica l'Iss. (Adnkronos)

Su altre testate

Come diffuso dall’Istituto Superiore della Sanità, il primo caso di virus influenzale è stato trovato a Varese, in un bambino che ne presenta tutti i sintomi, e confermato dall’Università di Milano. Il mese di ottobre, e comunque la stagione autunnale sono il momento ideale per sottoporsi alla vaccinazione, come spiegato dall’ISS, per prevenire l’influenza e le sue complicanze (Settenews)

ott152021. Influenza stagionale, Iss: al via sorveglianza virologica nazionale. Prende il via la sorveglianza virologica su tutto il territorio nazionale a partire da lunedì 18 ottobre: primi due casi al nord Italia. (Farmacista33)

Secondo quanto stabilito dal ‘Protocollo operativo InfluNet & CovidNet’ la sorveglianza virologica partirà dalla 46a settimana 2021, ovvero da lunedì 18 ottobre. Sono stati identificati, in due bambini residenti al nord Italia, i primi due casi di influenza stagionale. (gazzettadimilano.it)

Influenza, identificati i primi due casi della stagione, da lunedì 18 Iss avvia sorveglianza

Con le lezioni in presenza inoltre, il rischio contagio sale soprattutto se si pensa che i più piccoli non portano la mascherina. Un fenomeno questo che segna ufficialmente l’inizio di una nuova era, nella quale non esiste più solo il Covid 19. (la VOCE del TRENTINO)

Sono stati identificati, in due bambini residenti al nord Italia, i primi due casi di influenza stagionale. "Siamo di fronte ai primi casi sporadici classicamente pre-stagionali – osserva il virologo Fabrizio Pregliasco –, nei tempi classici per una stagione che, almeno dal punto di vista dei virus, potrebbe essere diciamo vivace ma non troppo coinvolgendo dai 4 ai 6 milioni di persone" (QUOTIDIANO NAZIONALE)

“Il documento – spiega l’Iss – fissa, come ogni anno, l’inizio e la fine della rilevazione epidemiologica rispettivamente alla 42sima settimana del 2021 e alla 17sima settimana del 2022. Un altro caso di virus influenzale A/H3 è stato identificato all’ospedale Amedeo di Savoia di Torino in un bambino con un quadro di polmonite. (RIFday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr