Milano chiude forte (+1,75%). Trump infiamma il petrolio, Saipem ed Eni ringraziano

Yahoo Finanza Yahoo Finanza (Economia)

Contrastati i bancari con Intesa Sanpaolo salita dello 0,21% dopo una giornata altalenante, calo dell’1,18% per Unicredit.

Molto bene invece Mediobanca (+3,48%), tra i titoli più penalizzati del settore dall’inizio della crisi Covid-19 insieme a Unicredit.

Se ne è parlato anche su altri giornali

Discese sotto 2,14 alimenterebbero nuovi cali verso i recenti bottom a 1,7735, livello più basso dal 1994. Il quadro grafico resterà tuttavia orientato al ribasso fino a quando area 3,70 non sarà di nuovo alle spalle. (Investire Oggi)

E proprio negli Stati Uniti, 6,6 milioni di persone hanno chiesto di accedere ai sussidi di disoccupazione la scorsa settimana. ENI centra un rialzo del 6,9%%, sostenuta anche dalla notizia che People's Bank of China ha l'1% del capitale. (Yahoo Finanza)

(Simone Ferradini – www. Il titolo è probabilmente sostenuto dalla comunicazione Consob secondo cui, a seguito dell’adozione della soglia dell’1% di possesso azionario oltre la quale vige l’obbligo di comunicazione al mercato, la People’s Bank of China (la banca centrale cinese) ha portato in trasparenza una quota dell’1,014% nel gruppo italiano dell’energia. (Investire Oggi)

Il presidente degli Stati Uniti ha ipotizzato un forte taglio delle produzione dell'Arabia Saudita e della Russia per sostenere le quotazioni del barile. Contrastati i titoli bancari: fra i due big di settore, Intesa Sanpaolo sale dello 0,21% dopo una giornata altalenante, mentre cala dell’1,18% Unicredit (La Nuova Venezia)

"Aprile sarà anche peggio", dice Equita che conferma una raccomandazione buy e target price di 10,9 euro per Fca. Il driver principale sui mercati oggi è stato il movimento del petrolio, arrivato a un balzo del 28% in scia alle parole di Donald Trump (Finanza.com)

Sono stati chiamati a far parte dell’organismo di vigilanza Giuseppe Pignatone (con funzione di presidente), Carlo Piergallini, il membro del collegio sindacale Anna Doro e il responsabile della direzione Audit della Società, Gianfranco Cariola. (Finanza Report)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.