Grandi manovre nel lusso: Etro a Lvmh, Zegna a NY

Grandi manovre nel lusso: Etro a Lvmh, Zegna a NY
Fortune Italia ECONOMIA

La famiglia Etro manterrà una significativa minoranza e il fondatore, Gerolamo Etro, assumerà l’incarico di presidente della società.

Da Luxury&Finance – Grandi manovre nel mondo della moda e del lusso.

Al perfezionamento dell’operazione, la famiglia Zegna manterrà il controllo della società e continueremo ad investire in creatività, innovazione, talento e tecnologia per sostenere la nostra leadership nel mercato globale del lusso” assicura Ermenegildo ‘Gildo’ Zegna, Ceo del Gruppo

Da allora, abbiamo seguito con orgoglio le sue orme per diventare un autentico Gruppo del lusso italiano nel mondo. (Fortune Italia)

Su altri media

Contattata da MFF, la società non ha rilasciato alcun commento. Si tratterebbe però di conversazioni preliminari, dal momento che non sarebbe ancora stata presa alcuna decisione definitiva. (MF Fashion)

Fino agli incessanti rumors che vedono protagonisti da un lato Giorgio Armani e dall’altro Exor, holding della famiglia Agnelli. In pole position il nome di Lvmh mentre in passato rumors hanno parlato di un interesse per il brand da parte di Kering (MF Fashion)

Ancora un marchio del lusso italiano che finisce in mano francese. Il fondatore di Etro, Gerolamo Etro, assumerà l’incarico di presidente della società. (Forbes Italia)

Girolamo Etro presidente della società: Etro nelle mani di Arnault: L Catterton acquisisce la maggioranza del brand

Il closing dell’operazione è atteso entro la fine dell'anno, mentre i termini della stessa non sono statiresi noti. Inoltre, la partnership permetterà a Etro di migliorare la presenza digitale e guidare l'espansione globale, con un focus sulle significative opportunità in Asia. (Finanza.com)

Secondo i termini dell'accordo, L Catterton Europe acquisirà una partecipazione di maggioranza nella Società, mentre la famiglia Etro manterrà una significativa minoranza. Per quasi 55 anni, la famiglia Etro è stata proprietaria e ha gestito la Società, creando un marchio dal DNA unico ed apprezzato. (Vogue.it)

Il closing dell’operazione è atteso entro la fine dell'anno.I termini del deal non sono stati resi noti, anche se secondo fonti di stampa L Catterton avrebbe rilevato il 60% della griffe per circa 500 milioni di euro. (fashionmagazine.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr