BoE, ex governatore critica governo. Rendimenti Gilt salgono

ilmessaggero.it ECONOMIA

I rendimenti dei titoli di Stato britannici (Gilt) stanno tornando a salire, in linea con quelli di tutta Europa, il giorno dopo l'intervento di emergenza della Banca d'Inghilterra (BoE). L'istruzione di politica monetaria è stata costretta a intervenire dopo la reazione del mercato ai controversi piani di tagli alle tasse in deficit da parte del governo guidato da Liz Truss, con la spirale di richieste di margine sui Liability-Driven Investments (LDI) che stava mettendo in seria difficoltà i gestori dei fondi pensione. (ilmessaggero.it)

Ne parlano anche altri media

LONDRA, 29 SET - La premier britannica Liz Truss ha difeso i tagli alle tasse annunciati la scorsa settimana, nonostante la mossa abbia scatenato le turbolenze dei mercati e costretto all'intervento della Banca d'Inghilterra per evitare rischi per l'economia. (l'Adige)

LONDRA, 29 SET - La premier britannica Liz Truss ha difeso i tagli alle tasse annunciati la scorsa settimana, nonostante la mossa abbia scatenato le turbolenze dei mercati e costretto all'intervento della Banca d'Inghilterra per evitare rischi per l'economia. (Alto Adige)

Nuova ondata di vendite sugli asset britannici dopo che la nuova premier Liz Truss ha difeso il suo pacchetto di tagli fiscali, alimentando le preoccupazioni degli investitori. la sterlina cede oltre l’1% in area 1,07 rispetto al dollaro Usa, mentre i rendimenti delle obbligazioni a 10 anni sono aumentati di 20 punti base al 4,22% dopo il dietrofront di ieri dettato dalla mossa della Bank of England (rinvio dell’inizio degli smobilizzi dei titoli di stato UK e acquisto in via temporanea Gilt a lungo termine). (Finanzaonline.com)

L'istruzione di politica monetaria è stata costretta a intervenire dopo la reazione del mercato ai controversi piani di tagli alle tasse in deficit da parte del governo guidato da Liz Truss, con la spirale di richieste di margine sui Liability-Driven Investments (LDI) che stava mettendo in seria difficoltà i gestori dei fondi pensione. (Finanza Repubblica)

E naturalmente questo significa prendere decisioni controverse e difficili, ma sono pronta a farlo come primo ministro, ha dichiarato alla BBC Radio, nel suo primo commento dopo il mini-bilancio di venerdì che ha scatenato la crisi. (La Sicilia)

Il nuovo governo inglese ha, molto recentemente, dichiarato di voler ridurre (o rinunciare agli aumenti già previsti) la tassazione su imprese, lavoro e redditi più elevati attraverso un’operazione eccezionale (la più grande degli ultimi 50 anni) che costerà allo Stato inglese almeno 45 miliardi di sterline a regime. (il Dolomiti)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr