Positivo al Covid appuntato dei carabinieri muore in ospedale: lutto nell'Arma

Positivo al Covid appuntato dei carabinieri muore in ospedale: lutto nell'Arma
LecceSette INTERNO

Lutto a Collepasso e nell’Arma dei carabinieri: un appuntato dei carabinieri 52enne, originario del centro salentino e militare in forza al Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Gallipoli, è deceduto dopo essere stato ricoverato per Covid al “Fazzi” di Lecce.

Un secondo collega del militare sarebbe purtroppo in condizioni gravi

Il carabiniere, che aveva scelto di non vaccinarsi, era stato ricoverato da circa due settimane nell’ospedale del capoluogo salentino, dopo aver contratto il virus. (LecceSette)

Su altre testate

Appuntato scelto qualifica speciale, in forza presso il Nucleo operativo radiomobile della Compagnia dei carabinieri della città jonica, a stroncarlo è stato il Covid-19. Dei colleghi interessati alla vicenda chi non ha accusato sintomi, a differenza degli altri, era vaccinato” (LeccePrima)

Senza vaccino anche l'altro carabiniere in gravi. Tragedia nella Compagnia dei Carabinieri di Gallipoli dove un militare 52enne, Donato Guido, originario di Collepasso, è deceduto a causa del Covid e un altro collega è grave in ospedale. (quotidianodipuglia.it)

Gravi sono le condizioni del compagno di pattuglia, un militare originario di Matino anche lui non vaccinatosi per scelta e ricoverato nello stesso ospedale di Lecce. “Era convinto che il vaccino avrebbe potuto provocargli conseguenze piuttosto gravi e per questo aveva preferito rimanere scoperto” racconta un suo collega. (Blitz quotidiano)

Covid Puglia, carabiniere "no vax" muore, grave un collega

Guido prestava servizio a Gallipoli da circa sei anni dopo un periodo in cui aveva lavorato nella vicina cittadina di Casarano. “Dispiace dover commentare una simile tragedia - commenta sempre un collega del carabiniere - Guido era un rappresentante dell’Arma che indossava con orgoglio la divisa ed era una brava e buona persona. (La Repubblica)

È necessario, per tutti, in questo delicato e decisivo momento – la conclusione -, assumere scelte responsabili, significative e logiche, finalizzate alla reale tutela della salute, per non diventare noi stessi strumento del virus, vittime e carnefici al contempo" (Today.it)

Lecce, 11/10/2021 – (ansa) Un carabiniere di Collepasso di 52 anni in servizio nella compagnia di Gallipoli, che aveva rifiutato di farsi vaccinare, è morto nel Dea di Lecce dov’era ricoverato da due settimane. (StatoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr