Intesa Sanpaolo, la Banca dei Territori si rinnova

Intesa Sanpaolo, la Banca dei Territori si rinnova
TG-PRIMARADIO ECONOMIA

Tale intervento è stato reso possibile grazie al contributo di tutte le funzioni aziendali di Intesa Sanpaolo e di UBI, che hanno gestito con successo una complessa transizione sotto il profilo tecnologico, operativo e formativo”.

Alla presentazione ha partecipato inoltre Gregorio De Felice, capo economista e responsabile della Direzione Studi e Ricerche del Gruppo.

E’ la nuova struttura della Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, presentata da Stefano Barrese, responsabile della Divisione Banca dei Territori, che ha illustrato come a valle dell’integrazione di UBI Banca, la Banca dei Territori ha ampliato la propria struttura consolidando la storica vocazione del Gruppo a valorizzare le peculiarità dei territori italiani e dei settori industriali che trainano la nostra economia. (TG-PRIMARADIO)

Ne parlano anche altri media

Con una nuova struttura di 12 Direzioni Regionali, l’obiettivo è confermare l’impegno su retail e PMI, puntando su impact e agribusiness. Intesa Sanpaolo ha già 80mila imprese clienti per 12 miliardi di impieghi. (AziendaBanca)

Per questo Intesa Sanpaolo ha già confermato le erogazioni a medio-lungo termine, pari a oltre 400 miliardi dicui circa 150 miliardi destinati a imprese con fatturato superiore a 350 milioni, 120 miliardi a imprese con fatturato fino a 350 milioni di euro e oltre 140 miliardi a privati. (Milano Finanza)

Stefano Barrese, responsabile della Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo Il 15 per cento di personale in più, a un totale di circa 50 mila dipendenti, con mille nuove agenzie. Il bis di Magliocchetti Francesco Magliocchetti Francesco Fedele e Chiara Del Vecchio entrano in iQera Italia, la branch guidata dal ceo Francesco Magliocchetti. (Corriere della Sera)

La nuova Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo

Ha portato la raccolta complessiva a oltre 550 miliardi di euro e impieghi per 250 miliardi di eruo. La stessa dirzione Studi e Ricerche del gruppo Intesa, guidata dal capo economista Gregorio De Felice, ha rivisto al rialzo le stime di crescita del Pil dello 0,9% al 4,6% nel 2021. (Bluerating.com)

Tale intervento è stato reso possibile grazie al contributo di tutte le funzioni aziendali di Intesa Sanpaolo e di UBI, che hanno gestito con successo una complessa transizione sotto il profilo tecnologico, operativo e formativo. (Vigevano24.it)

Infine, per il retail Andrea Lecce, responsabile marketing retail della Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, ha affermato: “L’integrazione di Ubi Banca ci ha portato una bella realtà che ci consente di integrare l’offerta della cessione del quinto e dell’anticipo del trattamento di fine servizio” (Primaonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr