11:47 Covid San Marino: boom di guariti, calano positivi e ricoveri. Arrivati vaccini Sputnik

11:47 Covid San Marino: boom di guariti, calano positivi e ricoveri. Arrivati vaccini Sputnik
San Marino Rtv INTERNO

E questo soprattutto grazie alle 78 guarigioni riscontrate nelle ultime 24 ore, a fronte di 39 nuovi positivi.

Infine, sono 437 le persone seguite al domicilio.

Dopo le festività pasquali, il 'cruscotto' dell'Iss mostra un netto calo dei contagiati: sono 472.

Era dal 23 marzo che i positivi attivi in Repubblica non scendevano sotto quota 500.

Intanto nella notte sono arrivate oltre 35 mila dosi di Sputnik, tra prima e seconda dose

(San Marino Rtv)

La notizia riportata su altri giornali

Dopo le festività pasquali, il 'cruscotto' dell'Iss mostra un netto calo dei contagiati: sono 472. E questo soprattutto grazie alle 78 guarigioni riscontrate nelle ultime 24 ore, a fronte di 39 nuovi positivi. (San Marino Rtv)

Tuttavia, ha aggiunto, bisogna stare molto attenti che questo non si trasformi in un “dibattito miraggio”, ha detto a WDR5, dichiarazioni riprese da dpa e dai media tedeschi. Prima di tutto, si tratta dell’approvazione da parte dell’Ue, ha sottolineato, “la Russia deve fornire dati per questo”, in vista dell’approvazione. (LaPresse)

Nella “Serenissima” Repubblica, i cittadini che si vaccinano con Sputnik V, circa 10.000, previo consenso, vengono monitorati per la risposta anticorpale in occasione della seconda dose vaccinale e a tre settimane di distanza da essa. (Estense.com)

21:45 Covid: in arrivo la nuova fornitura di vaccini Sputnik

Il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, aspetta che l’Autorità europea dei farmaci (Ema) approvi il vaccino russo Sputnik V per comprarlo. Prendendosene il merito, Zaia ha detto al quotidiano La Stampa di essere “stato il primo a proporlo ”, aggiungendo che: “Tutti i vaccini in giro per il mondo hanno pari dignità: basta che funzionino”, ha affermato. (Sputnik Italia)

Oltre che per il desiderio di ottenere, in qualche modo, un vaccino, anche perché l’Azienda Ospedaliera Universitaria è di fatto l’unico centro sulla dorsale adriatica. E da quando l’Azienda Ospedaliera Universitaria è stata inserita tra i 26 centri italiani ammessi allo studio, è scattata la corsa. (il Resto del Carlino)

Ufficialmente nulla trapela, ma sembra che i vaccini possano essere in un numero sufficiente da coprire il fabbisogno sammarinese. Sono a Bologna in attesa di raggiungere San Marino le nuove dosi del vaccino Sputnik destinate alla Serenissima, per completare, sembra, il piano vaccinale messo in campo dell'Istituto di Sicurezza sociale. (San Marino Rtv)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr