Strage di Erba, cosa non torna: dai «243 errori» nei verbali al supertestimone con «amnesia anterograda»

Strage di Erba, cosa non torna: dai «243 errori» nei verbali al supertestimone con «amnesia anterograda»
Articolo Precedente

next
Articolo Successivo

next
Per saperne di più:
ilmessaggero.it INTERNO

I giudici chiamati a decidere sull’ammissibilità dell’istanza di revisione della sentenza di condanna definitiva all’ergastolo di Olindo Romano e Rosa Bazzi sono entrati in camera di consiglio. «Abbiamo deciso di non replicare non tanto perché non ci siano argomenti a cui controbattere, ma abbiamo ritenuto che a un anno di distanza dalla prima richiesta di revisione e a quattro mesi dalla prima udienza abbiamo deciso che è ora di sentire la parola del giudice. (ilmessaggero.it)

Ne parlano anche altri media

“Spero che oggi sia la loro giornata (di Raffaella e Youssef, ndr) e che finalmente abbiano una speranza di poter riaprire il caso e trovare i veri assassini. Come andrà oggi? Ci spero e sono fiducioso”. (Il Fatto Quotidiano)

Non vi sono state repliche. I giudici potrebbero dichiarare l'inammissibilità delle istanze o l'ammissione di nuove prove chieste dalla difesa. (Il Messaggero Veneto)

Olindo Romano e Rosa Bazzi arrivati al palazzo di Giustizia di Brescia (LAPRESSE)

Strage Erba, Olindo: 'Spero davvero in un nuovo processo'

"Non mi interessa se sia per spaccio o per altri motivi, l'importante è che si riapra il processo". (ilmessaggero.it)

Al suo arrivo in tribunale, Azouz Marzouk -padre e marito di due delle vittime- si è detto ancora innocentista: «Spero che il procedimento venga riaperto, sono convinto non siano loro gli assassini. (Corriere della Sera)

La decisione sarà nota dopo le 14 e il pg di Brescia Guido Rispoli, rinunciando alle repliche, ha ribadito la richiesta di inammissibilità delle istanze di revisione dei coniugi condannati per la strage di Erba e del sostituto pg di Milano, Cuno Tarfusser . (Tuttosport)