Ucraina, Washington contatta i big dell'energia per un piano di emergenza in caso di invasione da parte della…

Ucraina, Washington contatta i big dell'energia per un piano di emergenza in caso di invasione da parte della…
Altri dettagli:
La Repubblica ESTERI

Le aziende avrebbero risposto che le forniture globali sono limitate e c'è poco gas disponibile per sostituire gli ampi volumi della Russia.

Un portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale degli Stati Uniti ha confermato che la pianificazione di emergenza risulta essere in corso.

Il governo degli Stati Uniti - riferisce Reuters - ha tenuto colloqui con diverse compagnie energetiche internazionali per valutare possibile forniture di gas naturale all'Europa se il conflitto dovesse interrompere quelle in arrivo dalla Russia. (La Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri giornali

(TITOLO+COMMENTO). PRIMA PAGINA. – Gli Stati Uniti dicono che Mosca ha mandato sabotatori allenati per la guerra urbana in Ucraina per rendere torbida la situazione. L’occidente ha superano dozzine di record del caldo, mentre nelle pianure centrali si tremava dal freddo. (La Voce di New York)

APPROFONDIMENTI BENI CULTURALI Foto ECONOMIA Energia, IEA: "Russia usa gas come arma politica: forniture. FINANZA Gas, prezzi in calo in Europa. Mentre il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha chiesto a Joe Biden di organizzare un «trilaterale» con Vladimir Putin (online) per favorire la distensione (Il Messaggero)

Lo riporta la Reuters sul proprio sito citando alcune fonti, secondo le quali il Dipartimento di Stati avrebbe chiesto ad alcune società dove poter reperire ulteriori forniture qualora fosse necessario. (leggo.it)

Ucraina: contatti Usa-società energetiche sulle forniture dell'Ue in caso di scontro con la Russia

Lo ha detto la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki, dopo che funzionari dell’intelligence statunitense hanno affermato che è in corso uno sforzo russo per creare un pretesto per invadare ulteriormente l’Ucraina, e Mosca ha già predisposto agenti per condurre “un’operazione sotto falsa bandiera” nell’Ucraina orientale, secondo la casa Bianca. (LaPresse)

"Come gli Stati Uniti potrebbero articolare il finanziamento e il sostegno" è ancora in via di definizione "ma solo il parlare di come potrebbero rovesciare le mire russe in caso di invasione ha riportato alla ribalta lo spettro di una nuova Guerra Fredda", mette in evidenza il New York Times li Stati Uniti stanno considerando la possibilità di sostenere un'insurrezione ucraina nel caso in cui la Russia dovesse invadere il Paese. (RagusaNews)

Gli Stati Uniti sono preoccupati che la Russia si stia preparando alla possibilità di un nuovo attacco militare al paese, mentre Mosca nega di voler attaccare l’Ucraina. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr