Politica fiscale zona euro deve mantenere ruolo importante per anni - Knot (Bce)

Politica fiscale zona euro deve mantenere ruolo importante per anni - Knot (Bce)
Yahoo Finanza ECONOMIA

Il nuovo quadro deve migliorare il coordinamento delle politiche fiscali nazionali all'interno della zona euro, proprio come sta facendo il blocco con il New Generation Eu Fund, e deve avere flessibilità al di là degli stabilizzatori automatici e delle misure di emergenza.

Lo ha affermato il governatore della banca centrale olandese e membro del Consiglio della Banca centrale europea Klaas Knot.

(Reuters) - L'Europa ha bisogno di nuove regole di bilancio in modo che la spesa pubblica possa mantenere un ruolo preponderante per gli anni a venire mentre la politica monetaria rimane limitata. (Yahoo Finanza)

Su altre fonti

L’inflazione sopra le aspettative a maggio mette in pericolo l’atteggiamento accomodante da parte della Federal Reserve. (Finanzaonline.com)

«Qualsiasi discussione sull'uscita dal programma di acquisti per l'emergenza pandemica (il «Pepp», cioé il piano che tiene in piedi paesi come l’Italia che hanno aumentato il proprio debito pubblico di oltre 150 miliardi di euro in un solo anno) è prematura» e nel consiglio della Banca Centrale Europea (Bce) non se ne è parlato. (Il Manifesto)

La Fed continua a dire a inizio 2024, ma noi riteniamo più probabile che il rialzo avvenga a inizi 2023 e forse anche prima” Boom anche per la componente core, schizzata del 3,8% su base annua, al record in quasi 30 anni. (Finanzaonline.com)

Allarme inflazione al 5% negli USA a maggio: nuova soglia di riferimento per le banche centrali?

Perché oltre ai simbolici 3 punti della vittoria, Christine Lagarde ha dovuto digerire anche tre volti contrari a questo sviluppo inatteso del Pepp. Stando a fonti non smentite, tre membri del board avrebbero infatti votato contro. (Money.it)

Se la BCE è in grado di ridurre il ritmo dei suoi acquisti a settembre, potrebbe anche sfruttare questa opportunità per chiarire il futuro dei suoi due programmi di QE, scrivono gli economisti di S&P. L’emissione di obbligazioni dell’UE per finanziare il piano Next Generation potrebbe alleviare questi vincoli, ma per S&P non è chiaro in questa fase quale effetto esatto avrà sui programmi di QE. (QuiFinanza)

Poco prima, aveva annunciato il mantenimento dei tassi d’interesse e degli stimoli monetari ai livelli precedenti. Come già anticipato più volte, dovremmo iniziare a scontare banche centrali in modalità “vintage” (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr