AstraZeneca e J&J Open Day, Mannucci 'Iniziativa discutibile'/ Crisanti 'Dov'è Cts?'

AstraZeneca e J&J Open Day, Mannucci 'Iniziativa discutibile'/ Crisanti 'Dov'è Cts?'
Il Sussidiario.net ECONOMIA

Per il professor Mannuccio Mannucci, uno degli esperti di coagulazione che hanno realizzato per l’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) i documenti di valutazione dei vaccini AstraZeneca e Johnson & Johnson, definisce queste iniziative «molto discutibili».

Lui comunque, come Mantovani e Crisanti, imporrebbe un limite di età per la somministrazione dei vaccini AstraZeneca e Johnson & Johnson.

Il discorso non cambia per il vaccino Janssen, quello sviluppato da Johnson & Johnson, perché è simile, anche se sembra dare meno problemi di AstraZeneca

Dopo i nuovi casi di trombosi e la morte della 18enne a Genova, sono tornati i dubbi e non mancano le polemiche sugli Open Day. (Il Sussidiario.net)

Su altri media

Oggi è atteso il verdetto del Governo sulle nuove raccomandazioni per il vaccino AstraZeneca che dovrebbe essere riservato agli over 60 escludendo perciò i più giovani Qui il primo che si sveglia decide di fare gli open day per i ragazzi. (Genova24.it)

E anche dalla politica arriva il disappunto agli open day vaccinali Oggi è atteso il verdetto del Governo sulle nuove raccomandazioni per il vaccino AstraZeneca che dovrebbe essere riservato agli over 60 escludendo perciò i più giovani. (IVG.it)

Il brano è accompagnato da un video girato a Londra e celebra il rito collettivo del calcio e il ritorno alla vita del post pandemia in un continente vaccinato, "dalle strade di Dublino a Notre Dame", come canta il leader della band irlandese nel pezzo dal sound pop ma con la chitarra marchio di fabbrica del gruppo irlandese e una spruzzata di dance, assicurata dal dj e produttore olandese. (La7)

AstraZeneca, Crisanti: "Open day andavano fatti con altri vaccini"

“Se c’è un’alternativa ad AstraZeneca nei giovani va usata quest’alternativa – aveva detto intervenendo alla trasmissione di La7 L’aria che tira - Sempre Crisanti era già intervenuto sulla questione relativa all’uso sui giovani dei vaccini Covid a vettore virale, cioè AstraZeneca e Johnson & Johnson (Nordest24.it)

Per quanto riguarda la seconda dose con un vaccino diverso – sottolinea – continuo a ripetere che senza dati non si vaccina. È una “notizia drammatica” la morte della 18enne di Sestri Levante colpita da trombosi dopo la prima dose di vaccino Astrazeneca (Imola Oggi)

Aspetterei di avere il dato che conferma che non ci sono pericoli nel fare una seconda dose con vaccino diverso È una "notizia drammatica" la morte della 18enne di Sestri Levante colpita da trombosi dopo la prima dose di vaccino Astrazeneca (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr