COVID: 'NON è FINITA'. L'OMS lancia l'ALLARME per una QUARTA TRAGICA ONDATA

iLMeteo.it ESTERI

'NON è FINITA'.

Si pensava che con l’arrivo dei vaccini la situazione in tutto il mondo potesse andare verso una lenta ripresa da questo incubo, e invece non è ancora così.

L'OMS lancia l'ALLARME per una QUARTA TRAGICA ONDATA. L'Oms è convinta che ci stiamo imbattendo verso la QUARTA ONDATA pandemica. .

A 19 mesi dall’inizio della pandemia e a 7 mesi dall’approvazione dei primi vaccini ci troviamo ora nelle prime fasi di una nuova ondata di infezioni e decessi. (iLMeteo.it)

Ne parlano anche altre fonti

Tra i vari manuali scolastici di letteratura, sfogliando le pagine dedicate al poeta, non c’è mai stato un cenno su i figli di Dante Alighieri. Tra i figli di Dante l’unico a far continuare il cognome degli Alighieri fu Pietro. (Informazione Oggi)

“Chiunque pensi che la pandemia” di Covid “sia finita, perché dove risiede è finita, vive nel paradiso degli sciocchi”. Anche per queste disuguaglianze nell’immunizzazione della popolazione mondiale, “a 19 mesi dall’inizio della pandemia e a 7 mesi dall’approvazione dei primi vaccini – ha avvertito – ci troviamo ora nelle prime fasi di una nuova ondata di infezioni e decessi. (Internapoli)

Questa ipotesi è stata però ritenuta improbabile a conclusione della prima fase di indagini svolte dall’Oms a gennaio, a causa l’assenza di risultati che provassero la creazione umana del virus. Le origini del virus del Covid-19 sono ancora sconosciute e le varie teorie restano molto dibattute tra gli esperti. (Wired Italia)

La proposta - L'Oms aveva affermato nei giorni scorsi che gli sviluppi degli accertamenti sulle cause della pandemia avrebbero dovuto includere ulteriori verifiche in Cina e audit di laboratorio. Il rifiuto di del governo di Pechino sembra essere categorico: «Non seguiremo un tale piano» ha detto Zeng. (Ticinonline)

iamingo in lacrime dopo la sconfitta: “Sono tornata a essere atleta, non è bastato”Nella gara di spada femminile della scherma, Rossella Fiamingo esce ai quarti di finale, sconfitta per 15-7 dall’estone Lehis. (HelpMeTech)

La proposta dell’OMS prevedeva verifiche nei laboratori e mercati della città e chiedeva la massima trasparenza alle autorità di Pechino. Il rapporto settimanale dell'UFSP fa intanto il punto sull'evoluzione pandemica in Svizzera: la seconda settimana le infezioni in Svizzera sono aumentate dell'85% rispetto a quella precedente. (RSI.ch Informazione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr