Bollette e rincari, l'Europa non sa che fare e se la prende con Putin

Bollette e rincari, l'Europa non sa che fare e se la prende con Putin
Più informazioni:
LiberoQuotidiano.it INTERNO

Le nuove rassicurazioni di Putin non hanno prodotto però l'effetto sperato sulle quotazioni del gas naturale.

Il ministro per la Transizione energetica, Roberto Cingolanti, ha fatto sapere che le misure per un intervento taglia-bollette «richiederanno risorse molto maggiori di quelle rese disponibili finora»

Con una raccomandazione ai governi: utilizzino i soldi incassati con le aste delle emissioni inquinanti, gli Ets, per alleggerire le bollette. (LiberoQuotidiano.it)

Su altri giornali

Nel mezzo la disputa tra l'Unione europea e Mosca sul gas che si gioca tutta sul terreno della durata dei contratti. Non c'è stato alcun rifiuto, neanche uno", respingendo le critiche di chi accusa Mosca di avere un ruolo nella crisi energetica e definendole "chiacchiere politicamente motivate". (Euronews Italiano)

Lo riporta la Tass “Non c’è bisogno per ora di affrettarsi con il riconoscimento ufficiale dei talebani. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

13.10.2021, Sputnik Italia. 2021-10-13T14:59+0200. 2021-10-13T14:59+0200. 2021-10-13T15:13+0200. russia. vladimir putin. unione europea. gas. energia. gas russo. /html/head/meta[@name='og:title']/@content /html/head/meta[@name='og:description']/@content. (Sputnik Italia)

Troppo presto per considerare le crypto nel commercio petrolifero, afferma Putin

I jihadisti, presumibilmente legati a ISKP, arrivano principalmente da Iraq e Siria. E’ stato lo stesso presidente Vladimir Putin a lanciarlo, ammettendo che la situazione nella nazione non è facile. (Difesa e Sicurezza)

a Cina "non ha bisogno di usare la forza" per la desiderata "riunificazione" con Taiwan. Il presidente russo Vladimir Putin, in un'intervista alla Cnbc, ha citato i recenti commenti del presidente Xi Jinping che suggeriscono la possibilità di una riunificazione pacifica e la "filosofia dello stato" di Pechino che non vi è minaccia di scontro militare. (RagusaNews)

Vladimir Putin crede sia “ancora prematuro” utilizzare le criptovalute nella regolazione del commercio di risorse energetiche come il petrolio. Giovedì, il presidente russo ha discusso le potenziali applicazioni delle criptovalute in un’intervista per CNBC in seguito a una seduta del forum Russian Energy Week. (Cointelegraph Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr